sabrina domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 09/06/2016

Roma

Infedelta'

Buongiorno,
da un anno e mezzo mio marito va ai raduni di un gruppo della classe 67 per un giorno a volte ha dormito anche fuori. Dice che nessuno porta la moglie quindi non è il caso di portarmi e non lo ha mai fatto neanche quando non era un raduno ufficiale ma solo un caffe con qualcuno di passaggio. l'ho ossessionato , controllato, chiesto spiegazioni. Da un mese le cose sono andate sempre più peggiorando fino al punto che andato via di casa per 2 giorni ha chiesto rientrare perche gli mancavano i figli e le abitudine, ma non certo io ..poiche mi ha detto che non è piu innamorato di me... o perlomeno se rimango così ossessiva come sono adesso. lui si è abituato alla mia non curanza nei suoi confronti negli ultimi 7 anni, cioè da quando ha scoperto il mio tradimento ed ha continuato a suo direa sopportare i miei umori e la mia assenza più di atteggiamento che fisica. La cosa è che io ho scoperto delle foto nel cestino di una donna e dei link d'amore scaricati e dimenticati..in più ha postato un post per errore ed io lho visto..credo che questa donna si trovi nel mio paese... ma lui ha sempre negato tutto, altri particolari, ma troppo lungo da spiegare... insomma non vuole saperne di terapia..vuole solo che tutto torni come era prima perchè lui ormai è abituato..Ha detto che durante la mia cosidetta assenza si è creato i suoi spazi e che adesso che sono riapparsa non vuole perderli e che le cose non avvengono da un momento all'altro e non crede che io lo ami..io invece lo amo è come se improvvisamente il tempo sia tornato indietro all'improvviso a dieci anni fa...facebook rovina le famiglie come i cellulari intoccabili d incontrollabili... per il momento dorme sul divano. abbiamo una bellissima famiglia 4 figli 23 anni di matrimonio e voglio lottare per mantenere unito tutto questo e so che adesso dipende da me...un consiglio mi aiuterebbe..grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Arcangela AnnaRita Savino Inserita il 09/06/2016 - 18:32

Gent.le Signora,
provi a riconquistare suo marito! Consapevole della situazione difficile in cui la vostra relazione si trova, consapevole dell'atteggiamento distante che suo marito mostra nei suoi confronti, consapevole di ciò che Lei prova per suo marito, consapevole di ciò che lui ha vissuto EMOTIVAMENTE prima di LEI e consapevole della sua volontà nel voler vivere il suo nucleo famigliare RICONQUISTI SUO MARITO. Un rapporto di coppia molto spesso non è privo di tradimenti o di altre conoscenze esterne alla coppia (no sto qui a descrivere il perché questo accade perché è singolare ad ogni coppia) ma il filo che guida i comportamenti soggettivi in una relazione è la volontà di entrambi di condividere ancora uno spazio e dei momenti, entrambi lo volete. Suo marito dice che non vuole andare via perché gli mancherebbero i figli e le abitudini ma in tutto questo c'è anche lei e Lei vuole continuare a vivere la sua famiglia. Quando desideriamo fortemente un "qualcosa", in questo caso la relazione coniugale, la famiglia, e siamo consapevoli di quanto arduo possa essere l'impresa ci attiviamo affinché riusciamo a raggiungere l'obiettivo che possa avere possibili esiti negativi o ancor meglio positivi. Suo marito implicitamente, nei vostri colloqui, le dice "come ti ho sopportato io per sette anni ora sopportami tu". In questa frase c'è un mondo che non ho la pretesa di descrivere in questo contesto ma Lei può usare questa frase e questa richiesta nel miglior modo possibile:RICONQUISTANDOLO Chiarisca con se stessa cosa veramente desidera per Lei. Comprenda cosa può fare e cosa vuole fare per suo marito e adotti un atteggiamento sereno difronte ad una situazione delicata sapendo che le recriminazioni su comportamenti avuti non beneficia la coppia.

Cordialmente D.ssa ARCANGELA ANNARITA SAVINO