Marco domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 05/06/2016

Milano

Una vita che non é quella che volevo

Ciao sono un ragazzo di quasi 19 anni e la mia vita é un inferno sto pensando di farla finita... allora ci son diversi problemi che si incastrano... partiamo che sono un attento acuto osservatore infatti fino a qualche anno fa dipingevo anche ma il problema é che ho da sempre ammirato troppo la bellezza femminile,in ogni su dettaglio..le linee del corpo magro di una ragazza... le gambe,i piedi (non sono feticista), le mani le braccia, il sedere...ma soprattutto i LINEAMENTI! Io adoro le ragazze belle insomma...e anche son non ci crederete le gaurdo fin dall asilo...beh fin qua tutto ok! O no? No!
No perché visto questa cosa ce lho sin dalla primissima infanzia ho mirato i miei sentimenti di amore verso queste ragazze...il punto é che fino in 3 media son sempre stato un bel ragazzino e sono stato insieme alle ragazzine piu belle della zona..per me l amore é passione...baci...carezze...effusioni..si sono un ragazzo particolarmente sensibile che quando ama una ragazza si taglierebbe un dito del piede pur di non perderla...ho vissuto tanto amore..anche se dite che i bambini non possono amare...ma io son sicuro di essere la stessa persona che ero all'asilo da sempre dentro di me e ho amato...ho sentito veramente le farfalle nello stomaco...
Perché dai se non c'é attrazione fisica...ci si puo voler bene...si puo aver complicitá...ci si puo veramente affezionare...ma il bruciore di stomaco che mi faceva piegare in due tutte le volte che quelle ragazze crature stupende mi sorridevano é una sensazione che se la provi una volta...non puoi piu tornare indietro per dire che l amore non é anche attrazione fisica...odio dire queste cose perché so che in fondo in fondo é sbagliato é vero ma all amor non si comanda..ebbene si ero proprio un ragazzino carino per averle conquistate cosi belle....quindi io nel mio immaginario infantile non avrei mai pensato a una ragazza mediocre...o addirittura brutta insieme a me..per la vita...e poi?  E poi eccomi qua a volte i bei anatroccoli diventano brutti cigni...son rimasto molto basso..di statura.. in poche parole come alle medie...1.65...ma il problema non é che non son cresciuto solo di altezza...ma anche di ossatura...so che non ci crederete ma se uno col mio occhio da pittore vi dice che uno piu magro e con le ossa piu piccole delle mie non esiste...ma proprio no...non sono un uomo...non mi sono sviluppato ma il medico dice che il mio corpo sara cosi per sempre perché é genetica (vedi mio padre e parentela bella)...tutto qua? No! Ho perso tanti capelli...e soprattutto in fronte..non ho piu una cornice volto...e il mio nasino alla francesina? Ora é grande e storto... beh dai non sto quaba spiegarvele tutte...anche se comunque mi restano bei lineamenti son finito...le ragazze che ho imparato ad amare non mi ameranno mai...piu le ragazze crescono dopo la prima superiore piu incominciamo a pretendere un corpo da ragazzo maturo e poi piu avanti da uomo (e beh alla fine ragionano come me come dargli torto) e sono sempre piu pretenziose...devi avere due gambe...due braccia...e soprattutto un busto da uomo...io sembro un bambino scappato da Austwich...basta.. le ragazze che mi fanno provare davvero amore e voglia di vederle per me non ci son..piu...quindi quando sei cosi cosa fai...provi a uscire con ragazze che oddio non diró mai brutte perché é cattivo...ma che non mi piacciono....alcune erano talmente brave ragazze...intelligenti...carismatiche...estroverse (perchr guardo anche questo) ma niente...mentivo a me stesso...ma soprattutto a loro...ci uscivo per disperazione e il sesso proprio non mi ci passava per la testa....e perché perché fisicamente erano passive...fianchi enormi e coscie grosse....la pancia....e vogliamo parlare dei volti....brutti no ma rotondi..inespressivi...senza lineamenti...non mi viene voglia di baciarle o altro..mentre con le altre era un settimo cielo...me le mangiavo quando mi sorridevano...
Leggendo queste righe mi sto rendendo conto di quanto ho impostato  il mio amore sulla superficialitá...ed é sbagliato...e me ne sto pentendo...ma ora cambiare é imposssibile...ho cercato di uscire con tantissime ragazze e ho notato anche che hanno anche qualcosa in piu dal punto di vista interiore di quelle belle...ma con me non funziona...non mi vien voglia di vederle..non mi viene voglia di aver l impegno della ragazza...non vale la pena...mi sforzo veramente di amarle ma non ce verso..perché alla fine ho provato il vero amore in tutte le sue sfumature...e io queste donne pur quanto le ammiri in tutto non riesco ad amarle...non ce scintilla..scusatemi ma lo dico...non ce bellezza...ah per capirci non é che intendo Belen, sara sampaio o melissa satta...sono altre le ragazze che intendo non sono modelle ma hanno comunque bellissimi lineamenti,sorrisi,corpi longilinei...e taglio di occhi da svenimento...(logico che se é bella ma stupida come un cavallo non mi innamoro) .cristo quanto sono superficiale ma perche proprio io? I miei amici amano roiti obesi...e sono innamorati lo si vede...per non parlare del sesso...il sesso con una ragazza bella non é paragonabile a quello con una ragazza mediocre o brutta...perché mi sa che fra un po cosi brutto come sto diventando nemmeno le mediocri mi cagheranno...scusatemi lo sfogo e il papiro ma io non ne posso piu...se non fosse per mia sorella che conta su di me e per lei sono davvero importante mi sarei gia ucciso..che senso ha la vita se non posso amare chi voglio io, giá é un pensiero molto egoista ma cosa posso farci? Qualcuno mi capisce? Io non ce la faccio piu a guardare quelle stupende creature camminare per strada  sapendo che non le avró mai piu...perché prima le ho avute...spero davvero in una risposta di conforto e chiedo scusa alle ragazze per dare cosi importanza all aspetto..ma non sono io quello che decide..é il mio io...

  0 Risposte pubblicate per questa domanda