Bostik domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 06/04/2016

Non capisco se sia interessata o meno

Buona sera, sono un ragazzo di 18 anni e da qualche mese sto cercando di instaurare un rapporto più che amichevole.
Sono una persona molto timida in questo campo, infatti ho avuto alcune occasioni ma non sono stato abbastanza furbo da sfruttarle.
Ciò nonostante, quello che mi fa più male è non capire se abbia o meno una possibilità. Quando ci incontriamo stiamo assieme, le tengo sempre il posto in tram tornando da scuola, chiacchieriamo in modo molto "amichevole". Condividiamo la musica, il panino avanzato dopo la ricreazione, le esperienze della giornata.... Tuttavia, al di fuori di questo ambiente, non si fa sentire. Stenta a rispondere ai miei messaggi, e quando lo fa sono solo monosillabi o emoction. Sembra quasi che le dia fastidio, ma quando ci incontriamo di persona, sembra cambiare atteggiamento (o forse sono solo io che lo vedo tale).
Non so come gestire la cosa, essendo molto forte come sentimento. Spero che usando questo modo (forse patetico), riesca a trovare delle risposte.
Grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Simone Negrini Inserita il 06/04/2016 - 17:06

Buonasera Bostik,
Essendo molto giovane, è comprensibile che tu sia in dubbio circa le intenzioni o un possibile interesse di questa ragazza nei tuoi confronti.
A volte la paura di un rifiuto ci blocca e ci fa perdere occasioni con le altre persone.
Da quello che dici,la ragazza sembra apprezzare la tua compagnia,tuttavia hai considerato la possibilità che anche lei sia timida e abbia paura ad esprimere il proprio interesse per te?
Penso che l'unico modo di scoprire se sia interessata al di là di una amicizia sia essere un pochino più diretto e buttarsi.Per esempio puoi chiederle di uscire un pomeriggio dopo la scuola, magari per mangiare un gelato o un caffè, in modo da passare un pò di tempo con lei al di fuori dell'ambito scolastico.Comunque vada,almeno non sarai rimasto nel dubbio.

In bocca al lupo,
Dott.Simone Negrini
Psicologo clinico.Bologna