Sole domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 06/04/2016

Trento

Gelosia e/o immaturità?

Buonasera,
sono una ragazza di 20 anni e ho una relazione con un uomo di 34 da poco più di un anno e mezzo. Stiamo passando un momento di crisi a causa della mia insicurezza. L'altro giorno, per esempio, mi ha detto che 4 mesi fa, mentre faceva un lungo viaggio in auto verso la Puglia in compagnia di due sconosciuti a cui aveva offerto un passaggio attraverso un sito apposito, ha conosciuto una ragazza studentessa universitaria di scienze cognitive con cui ha parlato gran parte del viaggio e alla quale, venti giorni dopo, ha mandato un messaggio chiedendole di uscire per un caffè per continuare la conversazione che lui aveva trovato davvero interessante. Lei gli ha risposto in malo modo dicendo di essere fidanzata e di non essere quindi interessata. Il mio ragazzo è un insegnante, un uomo che ama conversare con le persone e conoscere cose nuove; premetto anche che io mi fido di lui, anche se i miei comportamenti forse non lo dimostrano e che non desidero affatto limitare la sua libertà. Nonostante ciò mi ha dato davvero molto fastidio questo suo comportamento, non riesco a mandare giù che chieda ad un altra donna di uscire con lui perchè questo suo "chiedere un caffè" ai miei occhi, e forse non solo ai miei (considerando la risposta della ragazza alla sua richiesta), non mi sembra altro che 'voler provarci'. Ho espresso questo mio disagio a lui e anche se ha cercato di tranquillizzarmi dicendomi che il suo modo di fare non sottintende alcun interesse per altre donne, non riesco a non pensarci. Mi ha detto inoltre che per un uomo della sua età queste cose sono normali, non c'è nulla di strano in quello che ha fatto, ma che una ragazza della mia età può considerare questi atteggiamenti in maniera totalmente diversa, maliziosa. Io che dovrei fare? Cosa devo fare per cambiare la mia idea? E' possibile?
Vi ringrazio in anticipo.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Teresa Costabile Inserita il 06/04/2016 - 18:49

Cara Sofia,
Premetto che non sono qui per dare torto o ragione a nessuno.
Voglio però rassicurarti sul fatto che la gelosia, purché non sia invalidante e patologica, non è un problema di per se. Inoltre non mi sembra tu sia gelosa a livelli patologici.
Non trovo necessario ti debba cambiare necessariamente, troverei piuttosto utile discuterne all'interno della coppia al fine di trovare migliori soluzioni per entrambi. Essere in una coppia significa anche accettare compromessi, ovvero modificare determinati comportamenti se possono ledere al benessere della coppia.
Spero di esserti stata utile.