Giada domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 22/03/2016

Benevento

Mi ama o no?

Scrivo per avere un punto di vista diverso dal mio. 16 anni fa ho conosciuto lui. E' stato il mio primo amore ed io il suo. Purtroppo la distanza ha fatto si che io decidessi di troncare i rapporti con lui e di non rispondere a nessun messaggio. Negli anni lui ha cercato di riprendere il rapporto ma io gli dicevo che eravamo amici e poi abbiamo smesso di sentirci. Ad aprile 2013 lui mi ha mandato un messaggio ed io ho risposto. Da li è iniziato tutto. Lui era fidanzato ma questo non gli impediva di vedere me. Dopo svariati mesi di sofferenza da parte mia dato che lui non la lasciava ho troncato. Dopo 8 mesi, lui, avendo saputo che la sua domanda di trasferimento a casa sua da Milano era stata accettata, mi ha ricontattata. Ci sentivamo ma io era reticente. Ad ottobre 2014 è tornato in Calabria ma con lei ha chiuso a giugno 2015. Da li pensavo che sarebbe cambiato qualcosa tra noi ma lui era stanco ed ha allontanato anche me. Ha iniziato a frequentare altre persone e ha conosciuto una ragazza per cui mi disse di aver perso la testa. Ad ottobre 2015 ha rotto i ponti con gli amici e con questa ragazza. Intanto mi cercava comunque e sino a pochi giorni fa era così. Ci siamo visti varie vole e tutto era stupendo. Facevamo continuamente l'amore e con me era sereno. Ma appena io tornavo a Benevento e lui in Calabria diventava ostile e mi allontanava dicendo di dover stare solo e che non riesce a dare nulla a nessuno. Mi ha detto di amarmi ma poi, se ero io a chiederlo mi diceva di no e che doveva stare solo. So che vuole andare da uno psicoterapeuta e spero lo faccia. Non so come comportarmi. Non so se il problema è con me ed è me che non vuole, o è che sta male. Dice che non vuole far ricadere su me questo brutto periodo. Non so più nulla. Fatto sta che da due giorni non risponde ai miei messaggi.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 22/03/2016 - 16:21

Cara Giada,
l'amore ha ben altri presupposti che sinceramente non trovo in questo rapporto discontinuo e privo di progetti. Il sesso è importante vero, è un modo di comunicare, ma lo è ancor di più vivere la relazione nella quotidianità nel rispetto reciproco, dove non ci sono altre frequentazioni, (a meno che entrambi non siate d'accordo). Si chieda e rifletta se dopo 16 anni ha costruito con questa persona.
L'amore ha tante forme, ma è fondato sul rispetto reciproco e sul progettarsi insieme, sul costruire assieme, è un dare e avere reciproco. Vuole davvero continuare la sua vita rincorrendo questo uomo? Ritengo che una consulenza psicologica possa aiutarla a fare il punto della situazione.
Un caro saluto.
D.ssa Loredana Ragozzino