Federica domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 28/02/2016

Crisi totale

Salve ,
Vi spiego brevemente la mia situazione .
Ho 31 anni, quasi 9 anni conosco M. e ci mettiamo insieme .
Dopo qualche anno si ammala gravemente mia madre e lui viene a vivere da me per starmi vicino ed è stato un angelo, perchè mi è stato vicino .
In questa situazione mi sono vista praticamente solo io a seguire mia madre in quanto mio fratello e sorella con una loro famiglia non riuscivamo piu’ di tanto ad aiutarmi ed il mio compagno si lamentava con me di loro perché vedeva poco aiuto e me stremata.
Nel 2014 muore purtroppo mia madre e io e M. decidiamo di prenderci in mano la nostra vita e andare a convivere nel suo appartamento .
Nonostante la mia sofferenza per la perdita della mamma , sono entusiasta della nuova casa e della convivenza .
Io sono una donna che ama la cucina, la casa ecc… e quindi parto molto carica della nuova esperienza.
Tutto bene finchè lui non incomincia a storcere il naso e a lamentarsi quando dicevo che andavo da mia sorella e a lamentarsi che il sabato mattina pulivo casa .
Premetto che M. è sempre stata una persona che non ha mai dimostrato il suo affetto, mai baci, carezze, complimenti, coccole ecc….. e finchè c’era mia mamma io le cercavo in lei queste cose….nel momento che lei è venuta a mancare ciò’ mi è mancato terribilmente e lo “pretendevo di piu’ da M. “
Devo ammettere che ho sempre giustificato l’assenza di coccole ecc nel fatto di pensare che non mi desse cio’, ma in cambio mi dimostrasse altre cose ( come il fatto di starmi vicino ) .
Dopo quasi un anno di convivenza un mio collega inizia a farsi avanti/ farsi sentire ecc….e a farmi capire il suo interesse .
Le sue attenzioni mi fanno perdere la testa e dico a M. che le cose non vanno piu bene tra noi e ho bisogno di tornare un po da mia sorella.
Torno da mia sorella/torno da M./ torno da mia sorella e da Dicembre sono la . …..
Nel frattempo mi avvicino al mio collega ( un suo abbraccio mi da emozioni che mai avevo provato ) e mi dice di essere innamorato di me da diverso tempo .
Nel frattempo M. mi dice di tornare da lui, che è cambiato e che ha capito i suoi errori.
Io ?
In crisi totale .
Da una parte penso di aver paura di perdere il pilastro della mia vita , una persona buona, che conosce tutto di me, della mia famiglia ecc….. e dall’altra mi vorrei lanciare in qualcosa di nuovo, di frizzante e ritrovare me stessa……
Aiuto .
Grazie mille

  0 Risposte pubblicate per questa domanda