Pasquale72 domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 07/05/2014

Napoli

Se mi vede o vede le mie telefonate va in ansia

Buongiorno,
sto attraversando un periodo assai difficile. Mi sto separando da mia moglie, compagna da 20 anni.
Sono tre mesi che non vivo più con lei, lei dice di stare bene, io invece sto malissimo. Ho analizzato a lungo la mia situazione, le motivazioni che hanno spinto mia moglie a lasciarmi sono la mia troppa gelosia, lei si sentiva oppressa ed è scoppiata, ora mi dice che è cambiata e che non prova più nulla per me. Ma io non riesco ad accettare e mi sono accorto che la mia presenza la mette in ansia in agitazione così pure quando riceve mie telefonate o sms. La domanda: è possibile che abbia sviluppato una "paura" che la porti lontana. come potrei farle riacquistare fiducia. Devo aspettare che il tempo faccia il suo corso o posso intervenire, eventualmente come? Abbiamo una figlia di 18anni. Amo mia moglie da morire. (so di non essere il primo ne sarò l'ultimo in una condizione simile, ma è assai difficile accettare questa terribile realtà) Confido in un consiglio diverso da quelli fin qui ricevuti, in pratica avrei bisogno di un miracolo.
Vi ringrazio anticipatamente.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Monia Bacci Inserita il 05/06/2014 - 15:27

Non so se la risposta sarà diversa dalle altre ma io non confiderei troppo nei miracoli. Potresti piuttosto intraprendere un percorso personale per scoprire i motivi che ti hanno reso una persona "gelosa e oppressiva".
Non puoi cambiare gli altri e le situazioni si possono modificare solo a partire da se stessi. In bocca al lupo!