Chiara domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 14/11/2015

Perugia

Rassegnata - rapporto di coppia

Non mi ha mai tradito, dice...
Non ne avrebbe il coraggio,penso...
Non ora, non più ma prima non lo so, non gli credo...
Secondo me è uno stile di vita, è una sua scelta. Nemmeno fa il piacione, è un modo di prendere sicurezza. E' anche timido o meglio riservato, sta sulle sue non ci sa fare molto con le persone. E pensare che per lavoro deve saper stare in pubblico, e per hobby fa teatro,recita in una compagnia amatoriale. Recita sempre?
In ogni posto,in ogni ambiente che frequenta ha una. Cioè le tiene buone tutte...come tutti, ma sul lavoro, nella compagnia, e prima anche nell' altro suo hobby, c'è una che considera più delle altre.
Non esagera mai, le fa ridere, scherza, fa intendere...insomma flirta. E poi? ne gode? Si,altrimenti non mi spiego il motivo per cui tenga messaggi e foto dei più vecchi "rapporti-amicizie".
Penso si inorgoglisca e cresca in stima in sè, mentre io mi indebolisco e perdo fiducia. Non mi lascio andare come vorrei, divento sempre più fredda e porto vecchi rancori che riaffiorano in me (solo in me!) per un nonnulla. Tengo il muso magari, e lui non capisce. Ho affrontato la cosa con lui, all'inizio. Più di una volta. Quando ho trovato i messaggi ero nera. Quando l'ha 'invitata per una birra s'è preso anche una sberla. Quando offre i caffè vabbè.. non dico nulla, è lavoro no?! Ogni volta sembra capirmi, mi rassicura..."sono scemo, scherzo, non c faccio nulla". Ma non dimentico, non voglio. Non mi sembra di essere esagerata, non è questione di gelosia! Infastidita...ecco cosa sono,nervosa e infastidita. Prima sbirciavo i messaggi, ora non mi interessa più,basta. Mi divertirò anch' io. seeee
Ogni volta è sempre una pugno nelle stomaco, aspetto la prossima e sto in guardia. Cosa posso fare?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Inserita il 14/11/2015 - 17:17

Sembra quasi che Lei si stia torturando. Non è chiaro quali vissuti l'abbiano portata a questa situazione, ma per esperienza con i pazienti so che molte delle cose che descrive non portano a nulla di buono.
Le consiglio degli incontri con uno psicologo.
Bisogna capire da dove nasce questa dinamica, se l'altra persona è consapevole e quanto di quello che accade e se la sta alimentando oppure deriva da una sua personale insicurezza.

In altre parole deve conoscere bene questo aspetto di se stessa e saperlo gestire. Vivere nel dubbio è davvero un peso enorme, ma anche convincersi che il tradimento c'è ed è continuo, magari solo per poter uscire dall'incertezza, non è giusto.
Le consiglio quindi di contattare uno psicologo della sua zona oppure uno psicologo via skype, al fine di fare chiarezza su questi pensieri e riuscire a viversi la sua relazione e la sua vita con serenità.
Cordialmente,

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino - Psicologa, Roma.