liliana domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 29/03/2014

Salerno

Dubbi tradimento e infedeltà

Ho il dubbio che mio marito mi abbia tradito, o che, peggio ancora, continui a farlo. Lui nega e mi dice che sono l'unica donna della sua vita. Abbiamo due bimbi, come posso risolvere la situazione? Dormo malissimo e ho dolori alle gambe e alle spalle,credo a causa dello stress, potrebbe esserci utile una terapia di coppia?

  6 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Renato Vignati Inserita il 04/04/2014 - 10:58

I dubbi sono sempre laceranti ed è necessario scioglierli, quindi si tratta di affrontare la situazione direttamente, parlando di quello che sta accadendo.
La fiducia, in un rapporto di coppia, è fondamentale e quando viene meno è indispensabile trovare delle soluzioni: in questo caso, il dialogo e la trasparenza sono qualità da ripristinare, o da far funzionare. Occorre discutere principalmente dei problemi che riguardano la coppia, se ce ne sono, parlare apertamente dei dubbi e dello stress che ne deriva, insieme ai sintomi somatici. In questa situazione, una terapia di coppia sarebbe utile, se suo marito acconsente, per ripristinare lo scambio comunicativo, l'intesa di coppia, e un clima familiare accettabile

Dott. Giuseppe Bonanni Inserita il 04/04/2014 - 20:24

Quando si hanno dei dubbi la cosa piu' importante è trovare uno spazio comunicativo nel quale esprimere le vere problematiche che ci sono nella coppia, tali dubbi si esprimono in sintomi somatici che lei manifesta, una consulenza di coppia puo' aiutarvi a ritrovare la trasparenza che in questo momento non avete.

Dott.ssa Maria Giorsa Inserita il 07/04/2014 - 17:25

Cara Liliana,
credo che il primo passo da fare sia comprendere come mai le viene meno la fiducia nei confronti di suo marito. A questo punto potrebbe parlarne con lui, eventualmente anche in terapia di coppia, ma solo se parlerà con suo marito di come lei si sente e non accusandolo troverà una forma di comunicazione che permetterà un'apertura.
Un grande abbraccio

Dott.ssa manuela ragosta Inserita il 05/04/2014 - 22:34

cara Liliana come mai ha questi dubbi?c'è un allontanamento da parte di suo marito o è un suo momento di insicurezza?Credo che debba affrontare nuovamente il discorso con suo marito per capire cosa sta accadendo. Ad ogni modo una terapia di coppia potrebbe essere la strada giusta da percorrere.
resto a sua disposizione
Dott.ssa Ragosta Manuela

Dott.ssa Barbara Paolinelli Inserita il 04/04/2014 - 18:52

Gentile Liliana, prima di trarre conclusioni deve trovare il modo per capire se la sua idea ha un fondamento reale.
Se si sbagliava, come le fa intendere suo marito, c'è da interrogarsi sui motivi e sulle cause del suo sospetto, ricorrendo ad una terapia individuale e/o di coppia.
Se lei scopre di avere avuto una buona intuizione, la strada da percorrere è quella di guardare la realtà e percorrere una terapia di coppia, a patto che suo marito interrompa la presunta relazione extraconiugale (condizione necessaria per intraprendere una terapia di coppia).
Buona vita!
D.ssa Barbara Paolinelli
Psicologa Psicoterapeuta del singolo e della coppia

Dott. Michele Matera Inserita il 04/04/2014 - 13:37

Gentile Liliana, su cosa si fondano i suoi dubbi? Questi devono aver radicato in lei una convinzione cosi forte da mettere in dubbio anche le risposte di suo marito. Cosa ha scaturito questa perdita di fiducia?
Come ben spiegato dal Dott. Vignati, è importante il dialogo all'interno della coppia. Le paure, preoccupazioni, difficoltà necessitano di un confronto per essere superate. Lei ha parlato con suo marito della fonte della sua insicurezza?
Resto a disposizione

Dott. Michele Matera
Psicologo ad indirizzo Clinico e della Salute
www.michelematera.it
info@michelematera.it