Adela domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 11/10/2015

Bologna

Paura di essere tradita

Salve a tutti,
Scrivo qui perché ormai la mia ossessione di essere tradita mi sta logorando. Sto da qualche mese con un ragazzo che mi piace molto, quando abbiamo iniziato a frequentarci lui era fidanzato, poi ha lasciato la sua ragazza e ci siamo messi insieme, la loro era una storia molto importante, durata 3 anni e sembrava quasi che si sarebbero sposati invece non fu così! È stato lui a cercarmi e io ho ceduto nonostante sapessi che avesse una ragazza, inizialmente non ero gelosa ma con l'andare avanti dei mesi sono diventata molto pesante, guardo se ci sono capelli non miei in macchina, lo osservo molto attentamente e se vedo qualcosa che a parer mio è sospetto scoppio e mi arrabbio molto. Lui mi rassicura e mi dice che vuole solo me, premetto che è un bel ragazzo e che noto che lo guardano tante donne e capita che ricevi apprezzamenti e ciò mi fa imbestialire ancora di più! Immagino che queste cose siano dovute alle mie insicurezze ma non mi spiego perché non riesco a smettere di pensare sempre a scenari in cui lui torna dalla sua ex o magari vada con altre ragazze o che semplicemente flirti con altre! Sicuramente non aiuta il fatto che lui abbia tradito la sua ex e quindi nella mia testa continuo a ripetermi che se l'ha fatto a lei che a quanto dice la amava molto non debba farlo anche a me! Vorrei smettere di pensare male ma allo stesso tempo mi dico che se lo facessi e poi scoprissi qualcosa di brutto sarei proprio scema... che dovrei fare? Si impara a fidarsi degli altri o se non ci si fida è perché una ragione in fin dei con c'è?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Chiara Luisa Pataccoli Inserita il 12/10/2015 - 15:34

Carissima,
certo converrebbe esplorare in sede appropriata, da dove nascono queste ansie profonde e timori di essere tradita, come se il suo ragazzo non sia degno di fiducia. Le era mai capitato in passato di sentirsi così? Di essere assalita da questi dubbi e pensieri? Non potendo parlarne di persona possiamo solo fare delle ipotesi. A volte proiettiamo all'esterno i nostri dubbi e le nostre paure, certe volte siamo noi stessi a non sentirci sicuri dei nostri sentimenti verso l'altro e la paura può essere un modo per metterci a riparo da delusioni e sofferenze.
Lei che cosa prova per questo ragazzo, quali sono i suoi sentimenti per lui? Prova stima? Le piace come veramente come persona?
Certo qui lo spazio del dialogo è limitato ma spero di averle dato qualche spunto di riflessione.
Un cordiale saluto
Dott.ssa Chiara Pataccoli