bergva90  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 27/09/2015

Palermo

La mia ragazza non vuole fare l'amore perchè cristiana

Salve a tutti io e la mia ragazza abbiamo entrambi 18 anni stiamo insieme da quasi 9 mesi ma lei non vuole assolutamente fare l'amore con me perchè lo ritiene peccato. Mi aveva persino vietato qualsiasi atto sessuale eccetto il bacio. Dopo settimane di discussioni e in preda alla rabbia l'avevo lasciata anche se ne ho sofferto molto perchè la amo per tutto. Era arrivata a dirmi che io ero lo strumento di cui si serviva satana per farla cadere nel peccato! Allorché lei ci ripensa e mi dice che sarebbe disposta a fare marcia indietro ed ha accettare tutto eccetto l'atto sessuale completo. Io ho sempre vissuto la sessualità con serenità ma ormai ho perso questa leggerezza. Non riesco più a lasciarmi andare con lei, ogni volta ripenso a quello che mi ha detto e mi vergogno di avere intimità con lei, anche se ultimamente è stata più piena di iniziative in quel senso. Non ce la faccio più a reggere questa situazione, ho bisogno di intimità con lei e per me il sesso è importante, inoltre se non fosse stato per questo problema le cose con lei sarebbero andate sempre benissimo. Cosa dovrei fare?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 27/09/2015 - 22:15

Viterbo
|

Caro Bergva90,

probabilmente la tua ragazza proviene da un contesto socioculturale e/o famigliare "sessuofobico" dove la sessualità viene vissuta con profonda repressione e sensi di colpa.
La possibilità di vivere una sessualità serena e condivisa ormai fa parte, nel senso più ampio del termine, del benessere dell'individuo.
Dovresti prendere atto innanzitutto che avete idee differenti in questo ambito, poi dovresti cercare di comprendere se questa ragazza ha intenzione di fare qualcosa per migliorare la sua condizione; questa scelta dipende da lei, tieni presente inoltre che potrebbe non provare alcun disagio per la mancanza di sessualità quindi per lei potrebbe essere un "non problema".

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica