Gianluigi domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 20/06/2015

Ho perso la donna della mia vita

Ciao, scrivo più per trovare qualche parola di conforto, sono in una brutta situazione, 7 anni fa è iniziata una storia con una ragazzina ai tempi, dove ci fu il così detto colpo di fulmine, entrambi di un piccolo paesino, tutti conoscono tutti, suo fratello è un mio grande amico, con la famiglia un ottimo rapporto, sempre tenuta all'oscuro sia la mia che la sua,di tutto, per evitare di coinvolgerla e rovinare in qualche modo con pettegolezzi di paese la nostra storia, in 7 anni, ci sono stati momenti difficili lascia e prendi, io rincorro lei, lei rincorre me, lei aveva 16 anni io 19, nonostante un grande amore idilliaco reciproco, non riuscivamo mai a stare insieme per più di un determinato periodo, quest'anno nel mese di marzo, si fa risentire dopo un ennesimo periodo di stacco, scrivendomi che mi vuole rivedere, che ha capito che vuole stare con me, e tutta una serie di discorsi, io la rivedo, e piano piano iniziamo a frequentarci in città, dove lei a gennaio si trasferisce per l'universita, io già stavo in città da un pezzo, la cosa va avanti alla grande, lontani da occhi indiscreti, io le presento i miei amici, lei i suoi, vita tranquilla, dimostrazione di amore e affetto reciproco, quotidiano, poco dopo, lei si concede a me per la prima volta, bellissimo, ora non manca più niente alla nostra storia, intanto arriviamo al mese di giugno, il 6 sera dopo dormiamo insieme, ed era tranquilla, sorridente allegra, i giorni successivi, inizio a sentirla fredda, tra me e me penso, be saranno gli esami sarà stressata, ma invece i giorni dopo sono stati brutti, lei assente totale, sabato 13 allora decido di scrivergli, dicendo che la volevo bene, di parlare con me se aveva qualche problema xkè io ero presente e altro, un bel messaggio, dove manifestavo la prima presenza e il mio affetto per lei, lei mi risponde dopo parecche ore, dicendo che non possiamo tare insieme, che mi vuole bene … a me mi si spezza il cuore, non le rispondo, non sapendo cosa dirle … mi prendo qualche giorno, fino alla giorno di giovedì scorso giorno 18, dove decido di andarle a parlare di presenza, ci siamo visti, lei non stava molto bene, si vedeva, lacrime agli occhi, io le ho detto tutto, che la volevo, che volevo stare con me, comunque abbiamo parlato tranquillamente, lei mi ha detto pure belle cose, ma mi ha detto che quando sta con me sta bene, il problema è quando non ci sono, che si sente confusa, mi ha detto che al momento non mi vuole, ma allo stesso tempo di aspettarla un pochino … io nn so che fare, da troppo tempo va avanti così, che devo fare, per favore cerco qualche parola di conforto

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Vania Trentin Inserita il 06/07/2015 - 11:34

Salve,
se vuoi puoi contattarmi così ci possiamo conoscere e parlare dei tuoi dubbi, cell. 333/3706862
cordiali saluti
dott.ssa Vania Trentin