Anna  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 09/02/2021

Forlì-Cesena

Non so perché sto reagendo in questo modo...

Ho 27 anni, sono fidanzata da tre anni e mezzo e a luglio dovrei sposarmi. Ho avuto diverse relazioni, ma lui è stato il primo amore e ci siamo rincorsi per diverso tempo. È un periodo orribile... Ho iniziato a lavorare come docente ed è come se fossi cambiata totalmente, non so perché, ma sento dentro un Forte mutamento. Da quando ho sentito questo cambiamento, non sopporto nulla di ciò che dice il mio compagno, ma proprio nulla! Mi arrabbio facilmente, tutto ciò che dice lo trovo inutile e senza senso, non sento amore e quella voglia di vivere, anche se penso che non vorrei nessun altro nella mia vita, se penso al futuro , lo penso con lui ... Ma allo stesso tempo mi sento così strana . Ne ho parlato con lui e abbiamo deciso di fare un weekend fuori a marzo, spero possa aiutare per uscire dalla routine, ma vorrei tanto sentire un parere di un esperto.
Grazie.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Helen Fioretti Inserita il 09/02/2021 - 16:25

Roma - Prenestina, Casilina, Quadraro, Pigneto
|

Buongiorno Anna, 27 anni è un ciclo della propria vita particolarmente delicato, in cui si aprono svariate domande e spesso in questa fase la propulsione esplorativa tipica della pulsione umana si spinge verso una richiesta di maggiore conoscenza esperienziale.
In parole semplici ciò che le voglio dire è di chiedersi di cosa realmente sente necessità. Ora ha "un crollo del senso del vivere" e questa mancanza difficilmente può essere ignorata. Un compagno non può colmare questo vuoto. La invito a non avere paura e ad interrogarsi sinceramente verso questa direzione. Tutto ciò che avverrà dopo sarà la conseguenza della capacità con cui è riuscita a guardarsi dentro.
un supporto psicologico è comunque un opzione da non sottovalutare se ne sente il bisogno.
Cordiali saluti
Dott.ssa Helen Fioretti