sara1991 domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 13/06/2015

L'Aquila

si può amare senza essere innamorati?

Gentili Dottori
ho 23 anni, frequento un ragazzo da 6 mesi, forse i più belli di sempre. Entrambi all'inizio avevamo difficoltà a fidarci, a lasciarci andare e soprattutto nessuno dei due si era mai innamorato prima. Io ho avuto molti dubbi(non ero sicura di potermi innamorare ecc) ed ho provato diverse volte a mettere fine alla storia, ma lui, ogni volta, parlandomi per delle ore, è sempre riuscito a farmi superare questi blocchi. Ora mi fido di lui, sento di potergli parlare di qualsiasi cosa. Il problema è che lui si è innamorato e io no. Non provo le sensazioni che lui dice di provare. Non sappiamo cosa fare. Se penso di doverlo lasciare soffro molto, ho pianto per 2 giorni interi. Lui dice che se continua a stare con una persona che non prova niente col tempo gli passa e non vuole che la nostra storia diventi come le altre che ha avuto, quindi preferisce finirla qui. Poi ha detto che stare insieme pur non essendo innamorati vuol dire accontentarsi, e questo si può fare a 60 anni non a 20. A me lui piace molto, in ogni suo aspetto, penso sempre a lui e mi manca; non riesco a capire perchè non mi sia innamorata. A volte credo di amarlo, altre penso che ci lasceremo. Ho letto che se all'inizio non scatta la scintilla non ci si innamora più. È vero? Io mi vorrei innamorare almeno una volta nella vita, e vorrei farlo di lui. Vorrei fare la cosa giusta, ma non ho idea di quale sia.
Vi ringrazio in anticipo. Cordiali saluti.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Arianna Barazzetti Inserita il 18/06/2015 - 14:58

Gorgonzola
|

Cara Sara,
per quanto possiamo sforzarci di darne una definizione esaustiva e precisa, l'amore non può essere incatenato in una descrizione universale.
Amare è un'esperienza che in ognuno di noi risuona con una miriade di sfaccettature e significati diversi, ognuno ama ed è amato diversamente e in maniera del tutto unica. Possiamo trovarne chiari esempi in tutta la letteratura e, se mi permette questa deviazione, in ogni epoca storica il sentimento amoroso è stato letto e vissuto in modi completamente diversi tra loro.
Cerchi di capire cosa significa per lei amare, cosa si aspetta da questa relazione, cosa vi aspettate insieme.
Se sostiene di non aver mai provato prima questo sentimento, forse proprio ora è innamorata e non riesce a vederlo perché attenta ad analizzare ciò che manca per raggiungere un utopico sentimento universale.
Goda dei momenti vissuti insieme e delle gioie che questo rapporto le può portare.
Non significa accontentarsi ma vivere serenamente una relazione che, da quanto scrive, ha ottime potenzialità nel farla star bene.
Un caro saluto e in bocca al lupo
Dott.ssa Arianna Barazzetti - Milano - Gorgonzola - Melzo