nicoletta  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 29/06/2020

Caserta

Gelosia retroattiva

buongiorno, il mio attuale compagno soffre di gelosia retroattiva, inizia sempre con accusarmi di aver avuto partner migliori di lui io ho 40 anni ed vengo da un matrimonio ma lui di mio marito nn e' geloso, indaga sul mio passato adolescenziale, vuole sapere i modi le posizioni, e dice di continuo che lui non e' il migliore, siamo arrivati a picchiarci cosa che non fa parte di noi, vuole seguire una terapia psicologica ma quando ci va non centra il problema, siamo stati di coppia ma nulla, appena il medico dice che e' lui che deve curarsi e rassegnarsi, cade in rabbia e mi tratta malissimo, io non centro lui fa mille domande io spesso non rispondo ed anche questo alimenta la sua rabbia, nel resto siamo una coppia affiatata ma ci sono periodi in cui lui tenta di tradirmi, non ci riesce perche' mi ama e cade ancora di piu' nel vortice delle insicurezze, io non so piu' come gestire questa situazione. chiedo aiuto.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 29/06/2020 - 15:45

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Nicoletta,
da ciò che descrive, mi pare di capire che il suo compagno sia stato identificato come l'unico polo problematico della coppia ("è lui che deve curarsi e rassegnarsi"), e che, in ragione di ciò, si senta giudicato e, comprensibilmente, accumuli tensione, che poi proietta su di lei ("cade in rabbia e mi tratta malissimo").
Pertanto, considerando che qualsiasi problema che nasce nella coppia, diventa un problema di entrambi i partner, le consiglio di proporre al suo compagno una terapia di coppia.
Questa strategia di cura può essere utile ad entrambi per confrontarvi con l'aiuto di un esperto e bilanciare l'attibuzione di responsabilità , in modo che il suo compagno non si percepisca come l'unica parte della coppia che ha problemi, sensazione che può indurre solitudine, frustrazione e sensi di colpa.
Mentre, è più utile per la coppia che entrambi i partner si percepiscano parte del problema della coppia e che si impegnino in un progetto comune di benessere della coppia.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).

Dott.ssa Maria Zigliani Inserita il 30/06/2020 - 10:57

Prato
|

Buongiorno,
le relazioni spesso portano in luce parti dell'altro e di noi stessi sconosciute e spesso anche non accettate.
Suggerirei di domandarsi cosa provoca in lei queste reazioni "eccessive" del suo compagno, la sua gelosia e la sua incertezza per rendersi sempre più consapevole di lei stessa percepisce la relazione e come si posiziona all'interno di quest'ultima.
D.ssa maria Rosa Zigliani (Prato)