Elisa  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 14/10/2019

Bergamo

Cosa fare davanti a una paura?

Salve, sono una ragazza di 25 anni, 3 anni fa, in campo lavorativo, conobbi e intrapresi una relazione con un collega, S., di 9 anni più grande di me, entrambi fidanzati, dopo circa 5 mesi di alti e bassi lui decise di continuare la sua storia, che proseguiva da 10 anni mentre io lasciai il mio compagno di allora.
Poco dopo la rottura, conobbi un ragazzo con il quale mi fidanzai verso aprile di quest'anno.
A luglio, S. mi ricontattó, dopo aver lasciato la sua storica compagna, dicendomi di essere ancora innamorato di me e di non avermi dimenticata.
Dopo circa un mese di stallo, dove non sapevo cosa fare, decisi di lasciare l'attuale compagno e riprovare a costruire e conoscere l' ex amante come una coppia normale.
Ora lui, a distanza di solo 2 mesi, non sa più cosa vuole, frequenta uno psicologo da circa un anno.
Appena iniziata la relazione era sicuro di ciò che voleva, nonostante io fossi titubante per tanti suoi blocchi emotivi, ma con il passare dei giorni lui ha preso le distanze, dicendo di essere impaurito da me e sentendosi bloccato e poco equilibrato.
Sento e credo che abbia paura di amare e lasciarsi andare a una nuova relazione, appena ha compreso di esserne coinvolto ha iniziato ad arretrare, e le sue paure che temevo uscissero allo scoperto hanno preso piede nel nostro rapporto come immaginavo.
Non so come comportarmi e cosa fare.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Roberta Altieri Inserita il 14/10/2019 - 11:52

Milano
|

Gentile Elisa,
per le paure che affliggono il suo compagno lei può fare ben poco: sarà lo psicologo ad aiutarlo in questo, se possibile.
Credo, invece, che lei dovrebbe valutare bene che cosa cerca in un uomo e in una relazione: dice di essere stata "titubante per tanti suoi blocchi emotivi" e che temeva che le sue paure "uscissero allo scoperto".
Sembra, quindi, che lei conoscesse già le difficoltà che avrebbero potuto emergere, anzi, che in qualche misura se le aspettasse.
Lui non le ha nascosto nulla: come mai lei ha accettato di iniziare una storia con queste premesse?
Spero di averle dato qualche spunto di riflessione.
Un saluto e ci riscriva se ha bisogno.