Anna  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 02/10/2019

Biella

La sua migliore amica è una sua ex

Salve, sono fidanzata da due anni e mezzo e ho un problema che mi porto dietro da tempo.
All’inizio, dopo un po di mesi, è saltato fuori che una delle sue “migliori amiche” è una sua ex. La cosa fin dall’inizio non mi è piaciuta, anche perché io come ragazza sono molto insicura e un po gelosa. Di questa cosa comunque lo avevo messo al corrente, perché mi sembrava alquanto strano che tra due ex fosse tutto finito e fossero solo amici. Fatto sta, che lui mi ha sempre detto che tra loro c’era solo un’amicizia e niente di più.
Si scrivevano e per i loro compleanni uscivano assieme, già questo non mi piaceva. Poi ad un certo punto ho trovato un messaggio del mio ragazzo che faceva un complimento a questa ragazza e ho scoperto che su alcune cose non era stato sincero. Io mi sono molto arrabbiata e gli ho detto che questo non andava bene. Dopo diverse discussioni, gli ho detto che doveva piantarla e per un anno intero non l’ha più sentita e non sono mai più usciti assieme. Era molto dispiaciuto e mi aveva chiesto scusa per quello che aveva fatto.
Adesso però il problema è tornato, questa ragazza frequenta la stessa palestra del mio ragazzo e lui mi ha confessato, dopo un po di tempo, che vorrebbe risentirla e uscire come prima. Mi ha di nuovo spiegato che sono solo amici e niente di più e che per lui comunque è una persona importante perché è la sua migliore amica e basta. Che comunque ama me e che non c’è niente tra loro. Abbiamo provato, cercando di trovare una via di mezzo, una soluzione che potesse andare bene a tutti e due. Io cercando di pensare che sono solo amici e lui limitandosi.
Ma non ha funzionato, gli scrive che le vuole un sacco di bene e che con lei andrebbe ovunque. Questo mi ha lasciato senza parlale e con tanti dubbi, tanto che ad oggi gli ho chiesto di scegliere e mettere fine a questa cosa. Anche perché sa che ci rimango molto male per queste cose e in più, quello che davvero non mi fa star bene, è la poca sincerità che c’è quando si tratta di lei.
Io so che un ragazzo molto espansivo e allegro, uno che riesce ad attaccare bottone con chiunque. Per questo non mi sono mai creata problemi, ma con questa ragazza non ci riesco.
Abbiamo parlato tanto e lui mi ha detto che io sono più importante, che lui è un deficiente e che ha rovinato tutto, ha detto che ha capito di aver sbagliato. Ma che scegliere non è semplice, perché rimane una persona importante e non sa se riesce a cancellarla dalla sua vita. Adesso lui si sta chiarendo le idee, anche se io sono molto confusa ormai. So di voler stare con lui, ma non del tutto.
La mia domanda è, posso ancora sperare ed è giusto che io lo faccia, in un futuro con lui o i miei sospetti sono reali è c’è un pericolo? Ed è meglio, per quanto difficile che lasci perdere?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Morena Romano Inserita il 04/10/2019 - 16:22

buongiorno Francesca, vorrei partire, nel risponderle, dalla fine, dalla sua domanda: lei chiede se è ancora giusto sperare in un futuro con il suo fidanzato o se è meglio lasciar perdere, data la sua non sincerità e il coinvolgimento con questa amica-ex. Qual'è la sua opinione al riguardo, che cosa vorrebbe realmente fare?...a quanto pare vorrebbe il suo fidanzato senza la presenza dell'altra, che il suo fidanzato ritiene comunque una figura importante tanto da non riuscirsene a staccare neanche dopo un anno di lontananza. Le vorrei suggerire di cercare di capire per quale motivo quest'altra ragazza è così importante, che ruolo riveste per il suo fidanzato, le suggerirei anche di cercare di capire per quale motivo lei sente la vostra relazione così tanto minacciata, teme in un ritorno di fiamma, teme di perdere il suo fidanzato? Questi timori sono maggiormente di pertinenza della sua insicurezza, del non sentirsi sufficiente per il suo fidanzato o invece sono oggettivamente originati dalla relazione che lega il suo fidanzato e la sua amica?
Provi ad affrontare questi interrogativi in un dialogo aperto con se stessa e con lui, solo attraverso un'attenta analisi e riflessione potrà trovare risposta ai suoi interrogativi.
Saluti, dottoressa Romano Morena
psicologa-psicoterapeuta
spec in psicoterapia analitica
cel 3470102987