Renzo  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 18/09/2019

Biella

Rapporto con una donna

Buon giorno,
ringrazio prima di tutto del vostro servizio.
Sono un uomo di 35 anni che non ha mai avuto una ragazza e quindi una relazione. Ho vissuto ciò con una certa serenità e forse dimenticanza dovuta, oltreché mio essere timido, ai tanti impegni extra lavoro, ma ora sento il bisogno di relazionarmi con un donna.
Sono sempre stato abbastanza "pauroso" con le ragazze, anche quando erano loro a proporsi, insomma scappavo e poi pensavo ad altro. Ma adesso non é più cosí, soprattutto da quando ultimamente, uscendo con nuove persone, ho conosciuto una donna più grande di me (43 anni). Sin dall'inizio ho capito che esisteva una piccola affinità. Poi nei giorni a seguire le ho chiesto contatto con Facebook e lei mi ha cominciato a manifestare attenzioni e siamo usciti sempre sua proposta piú volte, ma sempre con amici/amiche comuni. Ci siamo sentiti più volte tramite messaggio, fino a quando non mi propone di andare a mangiare una pizza dove a lei piaceva molto. Una serata piacevole terminata con un mio guizzo: prima che andasse via l'ho baciata. La sua reazione é stata di stupore e mi ha detto "per stasera basta così..." . Poi mi ha scritto e ma abbiamo continuato a vederci con amici e non mi ha mai detto nulla e nemmeno io.
É stata in vacanza mi ha sempre scritto e io anche e ci siamo sempre in gruppo è quando mi vede, oltre a toccarmi e a preoccuparsi di me, la vedo felice.
Non le ho mai nascosto la contentezza per averla conosciuta e anche lei ha sempre ricambiato, anche con affetto.
Ora mi trovo ad un bivio:
Se continuare a frequentarla con amici, anche se provo per lei altro e mi piacerebbe certamente continuare con un altro tipo di frequentazione; oppure se lasciare totalmente perdere e magari non uscire nemmeno piú con lei in gruppo.
Questa situazione, anche per via della mia timidezza, mi mette a dura prova e mi rende inquieto. Non ho voglia di rimanere in "sospeso" ma mi piacerebbe superare le mie paure e i miei freni (come ho fatto in maniera azzardata quando l'ho baciata), e fare chiarezza una volta per tutte magari invitandoli a prendere un caffè e fare due chiacchiere io e lei, pur sapendo che magari se lei mi dirà che sono solo un amico, forse perderei anche il gruppo di amici con cui ora ci vediamo.
È una strana situazione. Ho anche il dubbio che lei, essendo persona più grande di etá e con esperienza, si sia accorta di avermi dato troppa confidenza. Peró perché continuare con gesti d'interesse verso di me?
Grazie per l'attenzione e per il piccolo aiuto che potrete darmi.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Claudia Irene Gambero Inserita il 22/09/2019 - 00:29

Milano - Centro storico
|

Salve,
dal suo racconto emerge chiaramente la confusione che sta vivendo. Il suggerimento è quello di chiarirsi le idee su cosa vorrebbe da questa persona e agire di conseguenza a carte scoperte.
Buona Fortuna!
Dr.ssa Claudia Irene Gambero