anemone  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 28/07/2019

Vercelli

Genitori non approvano relazione

Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni e da qualche mese ho una relazione con un uomo di 36 anni. Lui ha un figlio e una ex-moglie, ma questo per me non è assolutamente un problema - ha messo la cosa in chiaro sin da subito, chiedendomi più e più volte se la cosa mi turbasse. È una persona normalissima e solare, con un lavoro stabile e che più volte mi ha dimostrato quanto tiene a me e mi rispetta.
Quello che però mi turba è ciò che i miei genitori pensano: loro vorrebbero vietarmi categoricamente di uscirci, di relazionarmi a lui o di stare da sola con lui perché a loro non va bene la sua situazione, pur non conoscendolo di persona.
Premetto che io ancora vivo con loro, ma questo non giustifica il fatto che possano decidere loro con chi posso e non posso uscire. Mia madre è una persona molto ansiosa di per sé e capisco che non voglia vedermi in una situazione scomoda o quant’altro, nonostante le abbia detto già molte volte che per me non lo è affatto.
Non voglio ritrovarmi in una situazione in cui mi vedrei costretta a scegliere tra farmi la mia vita o dare retta a loro, tanto quanto non vorrei rinunciare alle mie scelte per compiacerli e farli “stare tranquilli”, e sono anche abbastanza stanca di dovermi nascondere dietro a bugie per uscirci insieme. La cosa sta iniziando a turbarmi alquanto, perché io provo ad essere sincera e parlare con loro ma quello che ricevo è sempre il solito rifiuto e non so assolutamente cosa fare. Mi sento un po’ privata della mia indipendenza, aggiungendoci pure il fatto che ancora sono in casa con loro mi sento abbastanza oppressa dalla cosa.
Non so assolutamente come muovermi per fargli capire che non sono così ragazzina da buttarmi in relazioni o altro senza pensarci.

  0 Risposte pubblicate per questa domanda