Alice  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 06/03/2019

Relazione e psicologia

Salva mi presento, mi chiamo Alice ho 22 anni sono fidanzata da quasi un anno con un ragazzo con cui condivido una stanza (siamo studenti fuorisede dello stesso paese, quindi ci conosciamo da anni). Vorrei parlarvi del mio problema 'psicologico' di cui non mi spiego i motivi. Premetto che sono una ragazza molto 'aperta' mentalmente quindi non sono da relazione 'pizza e cinema'. Mi piace poter condividere tutto con il mio ragazzo,come una sorta di amicizia: serate in discoteca, uscite in gruppo con amici ecc. Il problema nasce proprio qui, da un po' di tempo non riesco ad essere me stessa con gli altri in sua presenza, non riesco a lasciarmi andare del tutto, non voglio andare alle 'feste di paese' con lui perché essendo una persona molto più aperta di me fa sempre nuove conoscenze e a volte si spinge oltre(facendo battute di tutti i tipi) , non mi sento abbastanza quando esco con lui e quando siamo in discoteca ho paura perché inizia a parlare con chiunque quindi è come se mi sentissi sola, mi sento a disagio e forse è anche un po' di gelosia. Perciò ho iniziato a non uscire più, a evitare le 'serate' con lui e anche con gli amici, a chiudermi completamente in casa quindi siamo praticamente isolati da tutti. Lui questo non lo sa anzi, pensa che sia una 'pausa' dopo le tante serate fatte ma non è così. Come posso superare questo mio problema?
Grazie per la risposta
Cordiali saluti

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Roberta Altieri Inserita il 07/03/2019 - 13:02

Milano
|

Gentile Vale,
credo che dovrebbe parlare col suo ragazzo di come si sente quando uscite insieme: se alcuni suoi atteggiamenti nei suoi confronti la infastidiscono (battute eccessive, essere lasciata in disparte) è corretto e utile che lei glielo dica, invece di evitare le situazioni fino all'isolamento completo.
Detto questo, ho l'impressione che lei abbia bisogno di riflettere su cosa significa per lei avere una relazione sentimentale: è davvero necessario condividere tutto? In che senso 'non si sente abbastanza'? Pensa di sfigurare accanto a lui? Il fatto che lui sia socievole cosa comporta per lei? Ha scoperto aspetti del suo ragazzo (conosciuto da molto tempo al paese) che prima non aveva notato?
Se ritiene, ci riscriva. Molti auguri.