Cristina  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 27/01/2019

Gorizia

Non si fida di me

Buongiorno,
Ho 25 anni e il mio ragazzo 29.
Ci conosciamo da 8 anni ma stiamo insieme da nemmeno un anno.
Conviviamo e stiamo bene, stiamo davvero molto bene e lui si prende molta cura di me.
Lui ha una figlia di 4 anni e io e lei andiamo molto d'accordo.
Insomma va tutto benissimo e ci amiamo molto l'unico problema è..
All'inizio che ci siamo messi insieme gli ho mentito su una situazione per me molto "delicata" ovvero nessuno mi ha mai fatto raggiungere l'orgasmo, glielo avevo detto ma un paio di volte ho fatto finta, poi quando lo ha scoperto è rimasto molto male ma poi ha cercato di capirmi e ora raggiungo l'orgasmo sempre e ci troviamo molto bene, ci siamo uniti più che mai...
Solo che da lì in poi qualche volta ha questi "sbalzi" d'umore perchè si rattristisce e pensa che potrei mentirgli senza problemi come ho fatto quella volta e non riesce a fidarsi al 100% perchè pensa questo.
Io lo amo come mai ho amato nessuno in vita mia (e ho avuto diverse relazioni lunghe) non ho mai giocato con i sentimenti di nessuno men che meno giocherei con i suoi che sono certa sia l'uomo della mia vita..
Io lo capisco da un punto di vista, per quanto riguarda il fatto che ha una figlia, che gli ho mentito su questa cosa, però si fa paranoie e vorrei aiutarlo a fidarsi di me..
Come posso fare?
Vi prego aiutatemi
Ci tengo davvero
Grazie a tutti

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Katjuscia Manganiello Inserita il 29/01/2019 - 18:03

Pesaro
|

Gentile Cristina,
da quello che racconta siete una coppia perfetta e per questo avete buone possibilità di superare questo primo ostacolo capitato tra voi.
Il mio consiglio è di avere cura di questo dubbio principalmente in due modi diversi:
1. Parlandone: prova a spiegargli i motivi del tuo "segreto" iniziale (paura di non essere accettata? capita? paura di essere lasciata? disprezzata?..); prova a spiegargli che non era un vero e proprio "segreto" poiché hai aspettato il momento giusto (quello in cui potevi ritenerti sicura di essere accolta) per dirglielo; prova a dirgli che le cose intime non si raccontano subito ma hanno bisogno di tempo per uscire fuori e probabilmente neanche lui ha raccontato tutto di sé; ..
2. Vivete la vostra quotidianità con amore, comprensione e vicinanza vedrai che i fatti lo aiuteranno ad avere sempre più fiducia di te e della vostra coppia.
Se state bene insieme non può fare a meno di sentirlo ed è questa l'unica prova di cui ha bisogno.
Un caro saluto, dr Katjuscia Manganiello