Annabella domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 01/12/2017

Napoli

Dipendenza da shopping online

Sono stata fumatrice di sigarette per 6 anni,dai 14 fino ai 20 in cui ho deciso di smettere,non è stato semplice e la tentazione c'è sempre ma riesco a trattenermi da 1 anno. In un periodo difficile della mia vita sono stata anche dipendente da alcool e mariujana-hashish uscivo da casa con il solo scopo di bere e fumare tutti i giorni,e le dosi aumentavano di giorno in giorno mentre i soldi diminuivano,non riuscivo più a controllarmi o a starne senza. Finchè non ho avuto una perdita importante nella mia vita è sono caduta in depressione,pensavo costantemente al suicidio e avevo attacchi di panico,non mangiavo e svenivo per questi motivi di salute da un giorno all'altro ho smesso di fumare thc,mentre bere alcool persisteva anche se in dosi molto minori anche perchè uscivo di casa raramente rispetto a prima. Ad oggi, sto meglio bevo solo nel fine settimana regolarmente. Ma è subentrato un altro problema, lo shopping online. Comprare vestiti,scarpe,borse,trucchi accessori mi fa sentire gratificata,mi fa sentire meglio possedere tutte queste cose e faccio continui ordini nonostante mi prefissi di andarci piano,sia per una questione economica sia per tenere la situazione sottocontrollo. Aspetto con ansia che mi arrivi la roba. Penso sempre ai nuovi acquisti che potrei fare,e passo troppo tempo su questi siti. Vorrei sapere un vostro parere. Se questo ha a che fare con le mie passate dipendenze e spero sia passeggera.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Francesca Di Niccola Inserita il 01/12/2017 - 15:37

Salve Annabella, le informazioni che hai scritto non sono del tutto esaustive per poter esprimere un chiaro parere in merito. Risalta agli occhi sicuramente una "storia che si ripete" nell'utilizzo di sostanze (fumo, alcool) e nel mettere in atto comportamenti (shopping) che per molte persone costituiscono una parte del normale svolgimento della vita quotidiana ma che in alcuni casi posso assumere caratteristiche disfunzionali oppure patologiche. Quindi, considerando dalle tue parole che hai vissuto in passato un disagio importante e forse vivi in questo momento una difficoltà (che in qualche modo va "anestetizzata" da tutte le sensazioni, vissuti e pensieri che, magari, in altro modo non riescono ad esprimersi), ti consiglio di effettuare una consulenza psicologica.
Cari saluti
Dott.ssa Francesca Di Niccola