Rosa domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 14/06/2017

Alessandria

Compagno ipercritico (narcisista?)

Salve,
vorrei un consiglio riguardo alla mia relazione di coppia. Sono stata in passato con un narcisista perverso di cui sono riuscita a liberarmi, tuttavia nel mio nuovo compagno riscontro qualche atteggiamento che fa suonare i miei campanelli d'allarme.
Ci frequentiamo da diversi mesi e in generale va bene perché abbiamo gli stessi interessi, lui è presente e premuroso. Tuttavia lui è molto critico, nei confronti di chiunque, e ho notato pian piano che le sue critiche verso di me, per qualsiasi cosa, sono diventate più frequenti. In genere non è aggressivo verbalmente, ma le critiche a volte sono molto crude. Inoltre andiamo d'accordo fin quando io non ho da ridire su un suo comportamento. In quel momento si altera, arrivando anche alle parolacce, e la situazione si calma quando io "mi arrendo". A quel punto lui torna sorridente e affettuoso. Non so se sono accecata dall'innamoramento, in questo momento, ma vorrei poter riconoscere subito dinamiche dannose. Queste lo sono? Io e lui dialoghiamo molto bene e queste sue esplosioni verbalmente aggressive sono rare, proprio perché in genere andiamo d'accordo, per cui gli sto dando delle possibilità: gli ho detto che questo per me non va bene e ora aspetto di vedere quando ricapita e perché. Faccio bene? Vorrei davvero non dover tagliare con lui per questo perché per tutto il resto non ci sono problemi. Aiutatemi. Grazie

  0 Risposte pubblicate per questa domanda