pandora 78 domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 23/09/2014

Roma

Paura

Gentili dottori,
sono una ragazza di 35 anni e da un periodo a questa parte non riesco più a capire se i miei sintomi siano legati ad un fattore fisico o pschico.
Tutto è iniziato due anni fa, dovevo prepare un'esame importante e ho studiato per 2 mesi interi, mattina e sera, 24 h su 24 con l'ansia che non avrei potuto farcela. Ho incominciato ad avvertire fiato corto e difficoltà a respirare. Ho eseguito radiografia al torace, visita pneumologica,spirometria,analisi del sangue. Tutto nella norma. Nonostante questo non riuscivo a stare tranquilla e mi sono imbattuta in altre visite. Poco dopo avverto rigidità al collo e dolore. Eseguo una radiografia al rachide cervicale in cui si evidenziano: modesti segni di spondilo unco artrosi, discopatia degenerativa e ridotta la fisiologica lordosi cervicale. Eseguo un ciclo di fisioterapia. Mi rimetto nuovamente a studiare e a distanza di qualche mese avverto vertigini, senso di sbandamento. Questo malessere sta condizionando la mia vita sociale, ho paura che sia legato ad una malattia importante e da qui la corsa su internet alla ricerca di una sintomatologia tale. Ho paura di svenire e non riesco più a capire se il mio malessere sia legato alla paura o ad un fattore fisico. In attesa di una Vostra risposta, Cordiali Saluti.

  0 Risposte pubblicate per questa domanda