Ignazio domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 20/01/2016

Non sono contento di me stesso

Salve,
Ho 30 anni, e da un po' sento di non stare più bene al mondo. Credo che la mia sia un'insoddisfazione generale generata principalmente dall'assenza da molto tempo di una relazione di coppia. Infatti col tempo si sono allontanati tutti i miei amici col fatto che questi continuano e vanno avanti nella loro vita con matrimoni e figli.
Inoltre, ho sempre avuto il problema e la fobia quando sono al centro dell'attenzione: mi trema la voce e le mani quando ho delle conversazioni faccia a faccia ad es col mio capo o con un medico, oppure quando intervengo in pubblico (anche se in generale evito di farlo)
Non so se i due problemi descritti sono da analizzare insieme o separatamente, Il fatto è che vorrei un aiuto psicologico ma non so davvero dove iniziare. Ho pensato di cominciare con una "psicodiagnosi" generale. Può essere la strada corretta?

  4 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Bua Inserita il 21/01/2016 - 18:48

Gentile Ignazio,
la sua motivazione mi sembra un ottimo punto da cui iniziare per richiedere una consulenza psicologica. Provi a fare una ricerca dei professionisti della sua città e contatti quello che ritiene più opportuno. Vedrà che già durante il primo colloquio andrà delineandosi la strategia più idonea ad affrontare il suo disagio. Che cosa intende lei per "psicodiagnosi" generale? Se non vuole rivolgersi ad un professionista privato, l'alternativa è il servizio pubblico (Asl, consultori etc...).

Per qualsiasi informazione rimango a sua disposizione.
Cari saluti

Dott.ssa Valentina Bua
Psicologa
Roma

Dott.ssa Elisa Trocciola Inserita il 21/01/2016 - 07:24

Gentile Ignazio, il fatto di avere così tanta consapevolezza delle sue difficoltà è un passo importante che le permetterà di intraprendere con efficacia un percorso di consulenza e supporto psicologico. Sarà poi il professionista a cui si affiderà a decidere cosa sarà meglio per lei e indirizzare l'intervento. In bocca al lupo!
Cordialmente
Dott.ssa Trocciola Elisa

Dott.ssa Annalisa Foti Inserita il 20/01/2016 - 21:29

Buona sera Ignazio.
I due problemi da lei descritti hanno un'attinenza, riguardano entrambi l'ambito relazionale.
Un intervento di psicodiagnosi consiste nella somministrazione di alcuni test tesi ad esaminare gli aspetti della sua personalità, sarà il professionista a cui vorrà rivolgersi, eventualmente, a consigliarle un intervento di questo genere.
Se sente la necessità di iniziare un percorso di analisi personale può cercare lo psicoterapeuta proprio qui nel sito di psicologi online.
Resto a disposizione.
Cordiali saluti,
Dott.ssa Annalisa Foti

Dott.ssa Christina Marchetto Inserita il 20/01/2016 - 20:52

Gentile Ignazio, penso che sia bene che lei cominci un percorso di consulenza, con un professionista, che sappia analizzare la sua vita assieme a lei e che l'aiuti a trovare nuovi obiettivi e nuovi orizzonti verso cui tendere.
A disposizione, dott.ssa Marchetto Christina
Www.Christinamarchetto.it