Vito domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 27/09/2015

Vibo Valentia

La bruttezza e l'intelligenza

Salve, vorrei chiarire alcuni miei dubbi in merito alla bellezza e l'intelligenza. La cosa è soggettiva, ma mi sento inferiore anche davanti al più brutto a volte. Stupido e insensato, soprattutto se gli altri parlano e io ascolto. Non mi ritengo intelligente nell'affrontare i loro argomenti.
I miei comportamenti un po' effemminati ed un po anche causati dall' esperienza vissuta, non mi hanno mai permesso di vedere l'altro sesso come un qualcosa al quale poter aspirare.
Le numerose critiche da parte di alcune ragazze mi hanno influenzato a tal punto di farmi iscrivere in una chat gay al fine di conoscere uomini. Non sono soddisfatto dopo foto e video mandati. Mi sento vuoto. Schifato e disgustato. Vorrei provare anche a stare con una donna. Chiedo il parere di un uomo. A volte perdo tempo solo a pensare cosa sbaglio.... Credo non serva . Cado in uno stato di silenzio che mi porto per lunghi giorni.
Poi ricomincio. Da poco ho scoperto la chat. Non vorrei rovinarmi. Credo di aver bisogno di aiuto. Grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Carlo Casati Inserita il 27/09/2015 - 14:14

Milano - Centro storico
|

Caro Vito,
Purtroppo da una mail è impossibile fare una diagnosi. Ci sono molte domande che mi vengono in mente. Solo qualche colloquio terapeutico può chiarire le idee ed, eventualmente, indirizzare una psicoterapia. Ti consiglio di rivolgerti ad un collega della tua zona. In ogni caso, lascia perdere le chat, trovi tutto e il contrario di tutto: non aumentare la confusione. Ripeto: fatti aiutare da un esperto e ne trarrai beneficio.
Saluti,
Dr. Carlo Casati - medico psicoterapeuta - Verona