Carmen  domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 27/09/2021

Catanzaro

Perché è difficile il rapporto con gli altri?

Sono una ragazza di 19 anni. Nonostante io sia simpatica, buona, socievole e generosa con tutti, il rapporto con i miei coetanei in passato e nel presente è pessimo! E' difficile per me entrare nelle loro comitive, si irrigidiscono e si chiudono! ESEMPI: Alle scuole medie ero seduta nel banco con una compagna, (posti scelti dal prof) lei stava sempre girata dall'altra parte per parlare con un'altra COMPAGNA. Non mi guardava neppure... Altre volte per cercare di farmi vedere aperta ho regalato un portachiavi ad un'altra compagna lei lo ha buttato a terra... Per non parlare delle comunelle per parlare male... Ultimo esempio: Una compagna delle superiori ha invitato al suo compleanno TUTTA la classe tranne me!!!
LA DOMANDA E': DOVE SBAGLIO?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Manuela Leonessa Inserita il 29/09/2021 - 09:54

Torino
|

Cara Carmen, hai perfettamente ragione, relazionarsi con gli altri è difficile ed è una cosa che desideriamo tutti. Tutti vogliamo essere simpatici, conquistare la risata di chi ci ascolta, essere confermati e incoraggiati nel nostro desiderio di essere accettati dagli altri come parte del gruppo. Tutto questo non è facile, anzi è logorante e impegnativo, Simpatia e capacità sociale vanno conquistate e in questo percorso di socializzazione alcune persone incontrano più difficoltà di altre, questo però non ti deve preoccupare perché c’è la soluzione. E’ necessario individuare l’errore e attenzione, non sto dicendo che sei, in qualche modo, sbagliata; tu stessa ti definisci simpatica, buona, socievole e generosa, e io ci credo. L’errore andrà individuato in un'altra direzione, nel modo in cui guardi ai tuoi limiti, per esempio. Ci sono ragazzi della tua età che socializzano con maggiore facilità, ma se per te questo è diventato un problema tanto doloroso forse un percorso psicologico che ti dia una spinta nella giusta direzione potrebbe essere una efficace soluzione. Chiamami se vuoi approfondire.
Un caro saluto, dott.ssa Manuela Leonessa