Dalila  domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 21/01/2021

Cagliari

Mio figlio ha problemi autostima e socializzazione

Buongiorno, mio figlio di 13 anni ha grossi problemi di autostima dichiarati salla npi dopo valutazione per DSA. Sta sempre chiuso in camera, i suoi unici interessi sono whatsapp e parlare con gente che nemmeno conosce di persona. Oppure giocare a play station o con il pc! Non ha nessun interesse scolastico, nessuna passione. Per lo studio se non gli sto dietro, non si applica e quando lo fa è il minimo indispensabile. Dice che NON CI RIESCE!
La npi mi ha consigliato un percorso psicologico per aiutarlo. Cerco uno psicologo empatico, che riesca veramente ad aiutarlo e spronarlo ad uscire da questo tunnel della solitudine.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Matteo Radavelli Inserita il 21/01/2021 - 14:55

Arcore
|

Buonasera Dalila,
il consiglio che sento di darle è valutare un percorso famigliare in modo da approfondire più aspetti che possano aiutare verso una positiva soluzione. Affrontare un percorso insieme a suo figlio e il suo compagno (qualora viva con voi) permetterebbe di mettere in campo più risorse molto utili in funzione del vostro obiettivo.
Resto a sua disposizione,
Dr. Matteo Radavelli

Dott.ssa Cinzia Siragusa Inserita il 24/01/2021 - 00:22

Padova
|

Buongiorno Dalila,
Grazie per aver scritto.
La presenza di DSA influenza sia l'autostima del ragazzo sia la motivazione allo studio. Avere una bassa autostima può fermare il ragazzo nell'esporsi a nuove amicizie e, probabilmente, questo spiega la scelta di rimanere da solo.
Un percorso psicologico lo supporterebbe nello scoprire le sue potenzialità così che possa sentirsi sempre più capace ad affrontare le situazioni che teme.
Assieme al percorso psicologico del figlio, una soluzione può essere coinvolgere anche voi genitori per sostenere i cambiamenti e i passi che compirà.
Rimango disponibile.
Un caro saluto,
Dott.ssa Cinzia Siragusa