Chiara  domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 14/05/2018

Milano

Mia figlia non vuole parlare

Buongiorno avrei bisogno di un consiglio. Mia figlia, 5 anni il 5 agosto, d' sempre stata una bimba sensibile e riservata, con alcune paure (paura degli spettacoli coi burattini, ...). A scuola si trovava bene ed era ben inserita. A settembre 2017 ci siamo trasferiti negli stati uniti: mio marito, per lavoro era spesso via di casa e, trasferendosi tutti, saremmo stati tutti i giorni insieme. Mia figlia è cambiata. Comprende l'inglese ma si rifiuta di parlarle " non sono capace" dice. Per questo, a scuola coi bimbi e gli adulti, comunica a gesti. Ha fatto un test a scuola per valutare g.i obiettivi raggiunti: e'' tutto nella norma, tranne il fatto che abbia voluto me al suo fianco durante la durata del test (unica mamma). Le maestre dicono che non sanno come aiutarmi per via della poca esperienza, mentre io e mio marito siamo preoccupati. Che percorso dobbiamo intraprendere?
Grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Katjuscia Manganiello Inserita il 15/05/2018 - 19:43

Pesaro
|

Gentile Chiara,
probabilmente la bambina risente degli importanti cambiamenti conseguenza del trasferimento negli Stati Uniti. Avete bisogno di un aiuto per sostenerla e consentirle di ritrovare le sue sicurezze. Non insistete, al momento, a farla parlare in inglese. Consiglio la mamma di parlare con lei in italiano mentre il papà in inglese. Fate con la bambina dei giochi che le consentano di esprimersi attraverso le bambole per esempio o con delle letture. Sono sicura che nel momento in cui la bambina si sentirà di nuovo sicura inizierà a parlare ma penso che non possiate aspettare quel momento senza un aiuto. E' importante iniziare un percorso anche on-line che vi consenta di condurre la bambina verso una maggiore serenità. Resto disponibile, dr Katjuscia Manganiello