Angela  domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 30/04/2018

Mio figlio non vuole fare nulla con me

Mio figlio ha quasi 15 anni e da 5 mio marito e' disoccupato e si è dedicato totalmente alla sua crescita ed educazione. Mio marito ha iniziato a maltrattarmi perche geloso del successo lavorativo che avevo ottenuto e ha iniziato una competizione verso di me in cui mi metteva in cattiva luce e esaltava quello che faceva verso mio figlio e sottolineando la mia trascuratezza a causa del lavoro. Questo ha generato un suo attaccamebto morbiso verso ip padre e rifiuto gerso di me. Non vuole uscire con me, non abbiamo dialogo, mi tratta male. Cosa posso fare? E' ormai tardi per cambiare la situazione?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 30/04/2018 - 13:21

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Signora,
Da ciò che ha narrato il nucleo del problema sta nella relazione con suo marito che sta cercando di rendere vostro figlio un suo alleato nella competizione che ha ingaggiato nei suoi confronti. Ciò indebolisce inevitabilmente la relazione tra lei e suo figlio.
Quindi la prima cosa da fare è riequilibrare la relazione di coppia. Altrimenti sarà difficile per lei trovare uno spazio adeguato nel rapporto tra suo figlio e suo marito.
Può proporre a suo marito una terapia di coppia e, qualora lui non fosse ancora propenso, non insista. Può invece optare lei per una terapia individuale che possa aiutarla a capire come sia più opportuno gestire la situazione.
La sua domanda finale mi lascia intuire una sua sensazione di immobilità della situazione e timore che sia ormai cronica.
Consideri che il sistema famiglia non ha mai un equilibrio fisso ed immobile, è naturalmente predisposto ai cambiamenti che sono indotti dalle diverse fasi della vita.
Un caro saluto
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma)