Ajraoui domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 02/03/2017

Salve, io sono un ragazzo di 22 anni e vivo in una famiglia problematica

Buonasera, vi contatto perchè mi trovo sempre a disagio in famiglia e non riesco mai ad esprimermi come voglio ed essere me stesso, anche perche ho i genitori separati e vivo come mia madre da tanti anni lei e una persona depressa e negativa e tante volte mi influenza e ogni volta che fallisco o sono giù di morale lei mi fa stare ancora peggio, mi abbassa il morale e mi rinfaccia i miei fallimenti idem mia sorella che ha una psicosi, vi chiedo se meglio che fìvada a vivere da solo ? perche da solo sto molto meglio e riesco ad essere me stesso e ad essere una persona piena di positiva e energie che non si abbatte di fronte a niente, ma in questo momento l'ambiente la famiglia non mi hanno mai supportato come avrei voluto e ho dovuto fare sempre tutto da solo dopo un po mi stanco perche mi ritrovo sempre nella stessa situazione familiare invariata da da 11 anni cosa mi consigliate di fare ? mi sento sempre stanco spossato e spento quando sto in famiglia come se mi passassero la loro negatività, ho la sensazione che se lasciassi la mia famiglia la mia vita migliorerebbe drasticamente in meglio perche cerco di fare cambiamenti personali di abitudini ma vedo sempre come intraccio la famiglia perche sono maleducati negativi invidiosi e mi fa stare male questa cosa

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Alessandra Saglimbene Inserita il 02/03/2017 - 22:19

Albert Einstein dice : Follia è continuare a fare le stesse cose, aspettandosi un risultando diverso. Von Foerster diceva: «Agisci sempre in modo da aumentare il numero delle scelte.». Sono certa che le parole di questi grandi uomini ti saranno di aiuto. In realtà la decisione l'hai già presa. Sta solo a te decidere se metterti in gioco o continuare a fare le stesse cose. Sei tu il principio attivo della tua vita. Auguri.