Emanuele domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 05/08/2016

Prime settimane gravidanza

Salve a tutti....mi chiamo Emanuele...non sapevo a chi scrivere e ho trovato voi su internet.
Ho 36 anni e la mia compagna anche.
Cercavamo un figlio da più di 4 anni....e oggi tramite una Fivet finalmente siamo riusciti ad avverare il nostro sogno.
Pensavo tutto bello....tutto gioioso....tutto fantastico...e invece no....purtoppo
Oggi che siamo alla 3a settimana di gravidanza la mia compagna sta avendo una reazione opposto dice che non sa perchè è triste...si sente depressa...non ha voglia di fare nulla...anzi ha addirittura detto che ad oggi forse sarebbe meglio che il figlio o figli (perchè ancora non sappiamo se sono uno o due) non ci fossero...ha paura del futuro...di non essere all'altezza non saper fare ad allevare un'altra creatura...non sa cosa gli sta succendendo ma ad oggi è così......aggiungiamo il fatto che ha un brutto rapporto anche con la madre che infatti non le sta vicino ad oggi!!
Io non so cosa fare...ho paura di questa situazione....paura davvero!!!
Chiedo a voi se a qualcuna è capitato? se potete darmi un consiglio....una mano..per aiutarla...ve lo chiedo con tutto il cuore...
Grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 05/08/2016 - 14:02

Gentile Emanuele,
tutti i centri di procreazione assistita devono fornire per legge un supporto psicologico che come vede, spesso è oltremodo necessario.
Se il centro presso cui vi siete recati fosse inadempiente, vi consiglio di consultare immediatamente uno psicologo psicoterapeuta che sappia aiutare la sua compagna a trovare la necessaria serenità per affrontare nel modo migliore il periodo delicato della gravidanza e seguirvi eventualmente anche come coppia .

Cordiali saluti