Donata domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 28/06/2016

Non so come comportarmi

Gentilissimi, mio figlio convive da circa 5 anni con una bellissima ragazza, sono entrambi trentenni. Lei è contenta del suo lavoro, realizzata, sicura sta con lui solo perché teme che lui si ammazzi. Lui non vuol capire che la relazione é finita, non lo accetta e minaccia. So che non è un violento ma so anche che è disperato...non ha accettato il mio divorzio (suo padre era violento), non ha amici, non gli piace il lavoro che fa. E' culturalmente più avanti di lei e si beccano sovente su questo tema. Lui sta diventando ossessivo, non la lascia un attimo tantè che non riesco a parlarle da sola. So che lei ha crisi di panico e io ho una paura tremenda. Vorrei aiutarli, in punta di piedi ma non so come fare, forse lui accetterebbe anche un aiuto, una consulenza di coppia ma nella speranza di ricucire il rapporto, io invece sono sicura che lei non ne puó più. Le frasi che lui mi dice sono che gli ho rovinato la vita (con il divorzio) e che non sopporterebbe un altro shock

  0 Risposte pubblicate per questa domanda