Cecilia domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 02/05/2016

Roma

Non riesco più a guardare in faccia mio padre

Tutto è iniziato quando una sera io e mia sorella tornando a casa la sera tardi ci siamo imbattute in mio padre. Era sdraiato sul divano e vedendoci rientrare in casa si è alzato per venirci a salutare. Tornando indietro ho notato che aveva un erezione. Non ho dato importanza alla cosa e non ho chiesto conferma a mia sorella perché pensavo di aver visto male. Soprattutto perché logica vuole che se davvero fosse stato così, non si sarebbe alzato in piedi! Dopo un incubo la notte stessa, ho dimenticato con un po' di difficoltà la vicenda. Diverse sere dopo andando a letto decisi di andare a salutare mio padre che come al suo solito era seduto sul divano. Chinanomi per dargli un bacio sulla guancia ho visto che stava guardando un film porno sul computer che ha chiuso in tutta fretta. Non c'è stata alcuna reazione da parte mia quindi penso che lui non sospetti che lho "colto sul fatto". Io lo so che è una cosa del tutto normale. Se qualcuno mi avesse raccontato questa storia in confidenza avrei rassicurato l'altra persona. Nonostante giustifichi le azioni di mio padre in tutti i modi, non riesco più a guardalo in faccia. Faccio numerosi incubi su di lui. Sogno che mi stupra . Quando mi sfiora mi vengono i brividi. Ho paura la sera a passare per il salotto e quando torno a casa la sera stento ad entrare perché ho paura di trovarlo lì. Sento che inevitabilmente il nostro rapporto si sta logorando e io non voglio assolutamente che accada questo, perché è sempre stato il mio punto di riferimento. Ho provato qualche volta a farmi coraggio e a parlarne con mia madre ma non ci riesco. Non ne ho parlato con mia sorella perché non voglio che anche lei porti questo peso e che si allontani anche lei da papà. Parlarne con amici non me la sento, perché sono cose personali. Non so perché ma è come se mi sentissi violata da questa cosa. Per favore ho bisogno di aiuto. Ogni volta che entro in una stanza mi chiudo a chiave. Non riesco piu a vivere in casa

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Antonino Savasta Inserita il 03/05/2016 - 19:27

Gentile Cecilia,
hai fatto bene a chiedere un aiuto. Non mi pare di aver letto la tua età nel tuo messaggio; ritengo sia un fattore importante. Per quanto riguarda la masturbazione è vero che è un argomento personale ed il fatto che i tuoi comportamenti nei confronti di tuo padre ed in casa siano cambiati, lascia intendere che la cosa ti abbia creato uno choc. Ritengo normale che cerchi di evitare che la cosa si ripeta. Ti consiglio un sostegno psicologico per cercare di gestire al meglio la situazione, in tal senso, sarei felice di aiutarti, parlandone potremo trovare insieme la soluzione più efficace.
Cordialmente, Dottor Antonino Savasta.