Adjdks domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 22/02/2016

Brescia

I miei genitori mi ostacolano.

Ho 19 anni e sto con "L" da 5 anni e ora lui per lavoro si è trasferito all'estero già da 3 anni e torna ogni due mesi all'anno. I miei genitori non vogliono che io vada a trovarlo, senza una motivazione logica. Sono disperata. Mi manca. E non mi basta vederlo due mesi all'anno. Lo amo da morire e rispetto la sua scelta di lavorare all'estero perchè qua non avendo diploma non trovava nulla. Non so cosa fare. Aspetto consigli. Grazie mille..

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Enrico Vaglieri Inserita il 23/02/2016 - 10:37

Buongiorno Arianna. Lei è coinvolta in una relazione da 5 anni, una relazione importante. Sono comprensibili i suoi sentimenti. Dice de L le manca e non le basta vederlo due mesi all'anno. Questo è un aspetto su cui può riflettere, ascoltarsi, capire cosa è giusto per lei, cosa desidera e prendere una decisione.
L'altro aspetto problematico sembra riguardare la relazione con i suoi genitori. Lei ha 19 anni, è maggiorenne. Ma non ha specificato se lavora, è autonoma, in che situazione di studio si trovi. Perché ciò sicuramente riguarda la sua relazione con i genitori. Mi chiedo quel è il suo piano di vita, se ne sta elaborando uno. E quindi come pensa di metterlo in atto.
Saluti
Enrico Vaglieri