Missd domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 21/03/2017

Cagliari

Mi sposo?

Salve, da qualche giorno ho un problema che mi angoscia, il mio lui mi ha chiesto di spostarci, io sono un eterna romantica, non aspettavo altro.. Ma ora??
Inizio col raccontare la mia storia, per arrivare a ciò che sento oggi:
Ho 33 anni..a 15 anni mi fidanzai con un ragazzo fantastico, 5 anni più grande di me, il primo amore, stammo insieme per ben 13 anni, con una convivenza di 2. Mi diede sempre tutto in questi anni, costruì una bellissima villa dove vivere insieme, costata tantissimo, sempre alegro e divertente..Gli chiesi di sposarci, ma lui al momento sia per impegni di lavoro, sia per la spesa della casa o forse per paura diceva di star bene cosi e che non era il momento..a me la convivenza non stava tanto bene, volevo vivere protetta dall'amore di Dio. La nostra storia iniziò a diventare noiosa, lui non voleva più uscire, sempre stanco, non voleva neanche andare più in pizzeria, dicendo che si poteva mangiare bene anche a casa.. Mi stancai e lo avvisai tante volte che stavo arrivando al limite della sopportazione..
Nel frattempo conobbi un ragazzo 8 anni più giovane rispetto a me, pieno di vita e di energie, mi sentii atrata da lui e da mille promesse, quindi dopo circa due mesi che non mi alzavo più dal letto e non parlavo più con nessuno perché combattuta da una decisione non facile(persi pure un sacco di kg), ebbi la forza di fare i bagagli, con le lacrime agli occhi e abbandonai i miei 13 anni di vita..il mio ex mi cercò ogni giorno chiedendomi di sposarlo, che aveva capito e si sentiva pronto, ma io avendo iniziato subito un'altra storia non gli diedi altre possibilità..
Dopo circa un anno la storia con il giovincello finì molto male in quanto furono solo bugie.
Io restai single per un anno, riavvicinandomi al mio ex come amica. Poi lui si fidanzò con una bella ragazza e si lasciò dopo due anni, io invece nel frattempo mi fidanzai con un bellissimo e bravissimo ragazzo, e stiamo insieme ancora oggi da 4 anni, e da poco conviviamo con in mente mille progetti e ora lui mi ha chiesto di spostarci dato che non siamo più ragazzini, e io ho paura! Non pensavo sarebbe arrivato veramente questo monento con lui..che faccio? Ho paura!!! Forse perché in tutto questo tempo dentro di me ho sempre pensato che prima o poi sarei tornata con il mio ex per recuperare il tempo perso e fare una bella famiglia..o forse perché assalita dai sensi di colpa per non aver riprovato, o forse per non buttare al vento 13 anni... O forse è solo un senso di colpa perché lui è solo e so che è fragile! ...e poi penso al mio attuale ragazzo che vuole fare una vita eterna insieme a me, che non vede l'ora di costruire una famiglia..e anche io volevo tutto questo prima che mi facesse la proposta! E ora non so più che scelte fare, ho paura di sbagliare ancora..questo è il momento in cui si sceglie la propria vita, per tutta la vita e non si torna più in dietro.. Che faccio ora..??? Mi chiede di spostarci e io invece di essere felice piango di disperazione?? Forse ho paura che dopo il matrimonio non ci si puo lasciare? Non so di cosa ho paura realmente! A lui hi detto che sono in ansia e basta, che ho paura e non so perché! sono molto innamorata, ma le mie angosce non mi fanno vivere serena..so solo che ho un nodo nello stomaco!

  0 Risposte pubblicate per questa domanda