Giuseppe domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 18/02/2017

Matera

Ho bisogno di aiuto, sono solo e non so come posso fare

Sono sincero io sono uno di quelli che non avrebbe mai pensato di rivolgersi da un dottore psicologo perché pensavo non ne avessi bisogno poi la vita mi ha buttato un po giù con un matrimonio fallito con un figlio che vedo pochissimo e poi di seguito il fallimento della mia attività e nonostante tutto ho sempre cercato di combattere e di rimanere a galla adesso dopo un po di anni ho tentato anche un'altra relazione sperando di rifarmi una vita ma mi sono impigliato in una situazione che mi ha fatto allontanare da tutti i miei familiari amici e parenti e nonostante lavoro e sono autonomo e potrei vivere una vita tranquilla pare che sia come se non mi importasse più di niente faccio sbagli che poi ci penso e piango perché non li vorrei fare non riesco a parlarne con nessuno perché mi vergogno e perché non mi fido più di nessuno vorrei essere aiutato e vivere una vita tranquilla non cerco grandi cose solo un po di pace....

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Federica Capelletto Inserita il 18/02/2017 - 13:50

Bergamo
|

Buongiorno Giuseppe,
ha vissuto esperienze dolorose ed ha usato tutte le risorse a sua disposizione per affrontarle. E' stato forte e coraggioso. Certo, anche la persona più forte però ha bisogno di conforto, ascolto, comprensione, di una spalla su cui potersi poggiare quando le energie si stanno esaurendo.
Non è mai facile la decisione di rivolgersi ad uno psicologo, ma ha trovato la forza ed il coraggio per fare anche questo. Colga questa spinta interiore e si rivolga ad un professionista cui possa raccontare liberamente il proprio dolore e le difficoltà attuali: poterle condividere con qualcuno e non sentirsi solo ad affrontarle sarà già un buon aiuto.
Rimango a disposizione e la saluto cordialmente,
dr.ssa Federica Capelletto.