marianna domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 13/11/2016

Come gestire gli sbalzi d'umore?

buona sera, sono una ragazza di 28 anni. E' dall' adolescenza che ho sbalzi d'umore, non riesco ad accettare i difetti della gente, mi basta poco per eliminare persone dalla mia vita ma questo mi ha portato a stare da sola... a volte non rispondo nemmeno al telefono a mia madre o altri parenti perchè quello che voglio e che mi piace è stare sola e a casa. altre volte invece è come se mi svegliassi, se respirassi di nuovo e mi sento sola. Il fatto è che tutti mi vogliono bene e in apparenza non sembra che sono così ma quando sto in mezzo alla gente è raro che non ho voglia di andarmene e tornare a casa. oppure a volte la sera penso a quello che voglio fare il giorno dopo ma la mattina mi sveglio e non faccio niente, magari pulisco casa tutto il giorno pur di non uscire. penso che sia la mia sfiducia in tutti che mi porta a questo, non mi fido nemmeno della mia famiglia. appena mi agito minimamente comincio a sudare e se mi arrabbio spesso mi prendono crisi d'ansia. spesso ho preso appuntamenti dallo psicologo ma alla fine non ci sono mai andata. che posso fare?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 14/11/2016 - 11:52

Gentile Marianna,
la facilità con cui elimina persone dalla sua vita, la generale sfiducia la portano presumibilmente a diffidare anche dello psicologo. Dovrebbe perciò trovare un professionista con cui sentirsi a suo agio, di cui fidarsi e oggi ciò dovrebbe essere facilitato dal fatto che molti offrono un primo colloquio gratuito.
Nel suo caso, ancor più che in altri, mi sembra indicata una terapia dell'ansia che includa anche gli aspetti di relazione con le persone significative e ciò è realizzato ad es. da un approccio integrato strategico-gestaltico.
Sul mio sito professionale Psicoterapia e Salute può trovare degli articoli sul trattamento con questa metodica degli attacchi di panico e spesso il trattamento dell'ansia è sovrapponibile.
saluti