Valeria domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 16/10/2016

Incertezza per il futuro

Salve sono Paola,ho 22 anni e da tre anni a questa parte sto vivendo un periodo bruttissimo a causa del mio futuro.Sono sempre stata una studentessa modello,e finite le superiori decisi di provare a fare medicina,essendo una facolta che mi interessava molto.Non passando il test e non volendo perdere un anno decisi di iscrivermi ad una facolta' triennale di giurisprudenza,incuriosendomi quetsa anche molto.Ad oggi pero a distanza di anni ho scoperto realmente cosa voglio essere,o meglio riscoperto la cosiddetta passione,il mio primo vero fuoco che da sempre ho avuto ma anche che da sempre ho represso per paura,questa e' la recitazione.Verso tale ambito,da me frequentato in passato per circa quattro anni,ho sempre provato un forte interesse,ma per paura del giudizio dei miei genitori essendo anche figlia unica,l'ho sempre messo da parte,finche' ad oggi mi sono sempre piu resa conto di voler fare nella mia vita proprio questo,e non per la fama o chissa per altro,ma proprio per l'immenso amore che provo per il teatro;io sono un'appassionata proprio di questo per cui mi piacerebbe molto quel tipo di ambiente li.Fatto sta che spinta da questa idea quest'estate ho provato ad entrare al centro sperimentale di roma,una delle piu importanti scuola di teatro/cinema,nel bando ci sono stati piu di 600 ragazzi a concorrere,e le selezioni sono state molto dure,e purtroppo come sempre anche qui non sono stata ammessa al seminario propedeutico....io non so piu che fare a questo punto,mi sento una completa fallita,continuo a fare un'universita' che mi ha completamente saturata e nauseata che avrei gia dovuta finire essendo un triennale,continuo a fare esami che seppur con ottimi risultati mi stanno sempre di piu sfinendo,i miei genitori pressanti puntano a vedere la propria loro figlia unica laureata,ed io che una volta capita la mia reale passione non sono riuscita a realizzare il mio sogno,mi sento anche molto arrivata,a livello di eta',a 22 anni vedo molte amiche gia laureate e realizzate nella propria vita con il loro sogno coltivato,ed io che non so piu che fare della propria vita,o meglio che ne sono consapevole ma non so come fare,non vorrei accontentarmi e vivere in una costante di infelicita',ma a quanto pare purtroppo non ci sono altre possibilita',mi devo perforza accontentare......voi cosa mi consigliate di fare?mi sento un fallimento completo....grazie per l'attenzione,cordiali saluti

  0 Risposte pubblicate per questa domanda