Pelelope domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 26/09/2016

Napoli

Come superare la paura della sala operatoria?

ciao,
sono una madre di due bellissime bambine...ho avuto problemi di salute durante la gravidanza ma tutto bene...
ci siamo messi parecchio per avere la nostra prima bambina ma quando ce l'abbiamo finalmente fatta, la felicità era immensa ma il giorno del parto ci sono state complicazioni e ho avuto un cesareo d'urgenza nella quale ho rischiato di morire. neanche i medici sono riusciti a spiegarselo, ma ero rimasta col dubbio di qualche problema....dopo qualche anno sono rimasta incinta ma l'ho perso(minacce emotive)la perdita non l'ho mai superata e il maschietto che era in arrivo mi ha lasciato il segno...dopo un po sono rimasta incinta di nuovo e piu si avvicinava la data del parto piu l'ansia aumentava.il giorno del cesareo ero abbastanza serena ma appena entrata in sala operatoria la paura aumentava tantissimo.L'anestesista di turno a causa dei precedenti problemi non se le sentita di farmi la spinale e cosi mi ha fatto l'anestesia totale ma qualche secondo dopo me ne sono pentita. ho sentito fastidio alla gola, non riuscivo a respirare, i denti sembravano attaccati col superattac,per farmi capire che ero ancora sveglia squotevo i piedi,sentivo parlare di bentelan e poi piu nulla, ricordo la paura e che una botta mi sono addormentata...al mio risveglio le ostetriche che stavano in sala mi prendevano in giro che mi ero fatta venire una cosa di tutto e non sono in grado di crescere dei figli e dovrei farmi fare aiutare.mi sono sentita male, non sono certo la prima che ha paura...mi sono consultata con qualche anestesista e qualcuno pensa sia qualche fastidio all'anestesia cosi tra breve faro dei test. Io ho un forte desiderio di avere un bambino,mi sento che manca un pezzo di me. ho paura di entrare di nuovo nella sala operatoria ma non voglio che la paura della sala operatoria mi impedisca di avere un figlio. ma ho paura di morire in quella sala e lasciare le mie figlie senza madre. ho una grande paura ma lo desidero tanto. non mi esce dalla testa il pensiero che la causa in sala non era panico come sostiene l'ostetrica ma l'anestesia. come dovrei fare per superare questa paura... la ringrazio per avermi ascoltata e spero mi puo aiutare.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 26/09/2016 - 17:33

Gentile Penelope,
si è visto in ricerche apposite che un sostegno psicologico dato anche solo poco prima e nell'imminenza di entrare in sala operatoria produce un decorso con meno complicazioni.
Le consiglio perciò di consultare uno psicologo psicoterapeuta per una valutazione del problema e della situazione generale per i suoi possibili risvolti sul problema stesso.
Le fobie in genere rispondono bene alla terapia breve.
Se vuole approfondire è necessario un rapporto professionale nell'ambito perciò di una consulenza o terapia.
Cordiali saluti