Roberta domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 28/08/2016

Catania

Tensione e ansia

Salve, sono Roberta ho 27 anni e studio giurisprudenza. Scrivo perché la mia vita è un vero disastro. Ultimamente ho accumulato molta tensione, per varie vicende. In particolare a causa di mio padre, ha una personalità molto negativa e questa cosa mi condiziona molto. Ultimamente ha avuto un ictus, gli sono stata vicino. La mia vita è sempre segnata da questi eventi spiacevoli, mia madre è morta quando avevo 15 anni e da allora io ho un rapporto conflittuale con mio padre. Non ce la faccio più, vorrei staccarmi da questa situazione. Inoltre sento il peso dello studio, è una facoltà che non mi piace e mi sento in gabbia. Io studio a 50 km da casa, e ultimamente ho deciso di andare a vivere con il mio ragazzo, ma questa ovviamente è una decisione che mio padre non appoggia e ovviamente non c'è mai un dialogo calmo e sereno con lui. Solo agitazione e negatività. Come ne posso uscire?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Caterina Dragà Inserita il 04/10/2016 - 15:59

salve Roberta,
questo per te è n momento di vita connotato da tanto stress..
non perdere la lucidità e cerca di spostare l'attenzione su quello che di bello invece ti circonda (il tuo ragazzo per esempio).
poi, fermati un attimo e concentrati solo su di te, senza dare tanto peso ad altri e soprattutto senza lasciarti condizionare da nessuno, la vita è la tua e le scelte debbono essere necessariamente le tue, anche perché hai 27 anni e sei abbastanza matura(dalla scelta della facoltà alla convivenza.)
rimango a disposizione
psicologa sott.ssa caterina Dragà
catania, via citelli1
3202308299

Dott.ssa Olga Ingrassia Inserita il 29/08/2016 - 14:45

Cara Roberta, una consulenza sarebbe un punto di partenza per poter meglio comprendere la sua situazione, e successivamente iniziare un ciclo di colloqui di sostegno psicologico per ridurre l'ansia che è vissuta in maniera negativa in questo periodo da quello che scrive. resto a disposizione. mi contatti per ulteriori informazioni.
un saluto,
Dott,ssa Olga Ingrassia