Fabio domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 15/07/2016

Latina

Sonno, ansia, dormire

Salve, mi scuso per il disturbo ma ho bisogno di un aiuto: Io fin da quando avevo 10 anni ho sempre visto serie Tv horror "soprannaturali" (le quali trattavano di argomenti di genere fantasioso). Oltretutto mi ricordo un momento della mia vita in cui ho letto una storia spaventosissima che tuttora mi arreca terrore. Ho privato a non leggere piu questi brevi racconti dell'orrore e di evitare questi film spaventosi ma non è cambiato nulla, mi è rimasto in testa tutto. Ho paura di addormentarmi da solo, ho paura di poter essere rapito, ucciso, da ladri, assassini o dai personaggio di questa storia e di questi film. Ho anche paura di ammettere che tutto questo è pura fantasia, che tutti quei film e quelle storie sono solo pura fantasia perché ho il terrore che potrebbero accadere davvero successivamente alla mia affermazione che tutto questo è fantasia. Come se qualcuno mi sentisse e lo facesse scadere proprio quando penso che non accadrà perche finzione. In aggiunta non riesco nemmeno a pensare a quando dovrò andare a vivere da solo e di conseguenza dormire da solo. Mi vergogno di questa cosa perché vedo tante persone che si addormentano da sole senza problemi guardando comunque tutti questi film etc. La prego mi aiuti non so più che fare, ho provato di tutto: Ad ascoltare musica prima di dormire, a rilassarmi con la meditazione e lo yoga, con la camomilla, con il pensare positivo ma niente. Mi di una mano la prego. Mi scuso per farle perdere tempo. Grazie ancora. Saluti

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 16/07/2016 - 17:48

Gentile Fabio,
il sonno risente molto dell'ansia, ma per poterle dare una risposta sensata bisognerebbe sapere qualcosa di più sulla sua sintomatologia. Da quanto ne soffre? Quanti anni ha? Poichè l'ansia ha in genere cause inconsce non è detto che le reali e principali preoccupazioni (inconsce) che le disturbano il sonno siano quelle che lei riferisce.
Uno psicologo psicoterapeuta saprebbe orientarsi tra le possibili cause, ma per far ciò occorre almeno una consulenza che oggi è possibile richiedere anche on line e che indagherebbe sui fattori inconsci alla base dell'ansia.
Le consiglio perciò di consultare uno psicologo per avere un quadro più chiaro della situazione, primo passo per poter accedere alle strategie di soluzione.

Dott.ssa Lucia Catiuscia Balloi Inserita il 15/07/2016 - 21:04

Buongiorno,
Ha mai pensato che fino a questo momento nessuno le ha fatto del male ? Che entrare in una casa è difficile? . Le sue paure si stanno trasformando in ossessioni. Le consiglio una terapia cognitivo comportamentale.