paolo domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 20/03/2016

Sondrio

Vivere male

salve, ho 24 anni non riesco piu a capire nulla di questa vita, credo che già da quando ero piccolo avevo qualche disagio nel stare con gli altri, diciamo che la maggior parte delle volte mi sentivo in soggezione.
man mano crescendo credo di essere sempre peggiorato , ho senpre avuto problemi nel relazionarmi , mi sono sempre sentito a disagio con il 90% delle persone, sono sicuro di avere dei seri problemi di autostima perchè non mi sento mai al altezza di niente
poi tutto peggiora circa 5 anni fa quando inizio ad avere crisi di panico e depressione, da li sono sempre peggiorato, non sono mai andato da uno specialista per diverse questioni, però mi sono curato con psicofarmaci che all ' inizio hanno aiutato ma poi no.
ora vivo in uno stato che non sò nemmeno definire, sono infelice cronico , credo di macchinare troppo su tutto, e nulla mi rende felice, vedo i miei amici che ridono e io vivo in uno stato di totale infelicità. non riesco piu a capire niente qualsiasi cosa faccio non ha gusto.
non sono sicuro di mè stesso cerco sempre l' approvazione degli altri, e mi preoccupa molto quello che pensano gli altri di me.
secondo voi cosa dovrei fare?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Bua Inserita il 20/03/2016 - 20:11

Gentile Paolo, dice di non essere mai andato da uno specialista, ma di aver comunque curato gli attacchi di panico con degli psicofarmaci : chi glieli ha prescritti? Gli psicofarmaci andrebbero sempre assunti dietro prescrizione di uno specialista e soprattutto, nel suo caso specifico in particolare, inseriti all'interno di un percorso terapeutico che non si limiti all'assunzione di medicinali, ma si accompagni ad una psicoterapia. Descrive difficoltà a relazionarsi, problemi di autostima e insicurezza: a maggior ragione le suggerisco di rivolgersi ad un collega e vorrei chiederle anche perchè, se racconta un disagio di lungo corso, non si sia mai rivolto ad un professionista con il quale affrontarlo. Non abbia timore e si prenda cura di sè. Per qualsiasi informazione rimango a sua disposizione.

Cordiali saluti
Valentina Bua
Psicologa
Roma

Dott. Antonio Amatulli Inserita il 21/03/2016 - 09:07

Caro Paolo,
la vita può essere meravigliosa, quanto terribile. Tutto dipende dalle competenze che mettiamo in atto nelle nostre esperienze.
Se lei vuole provare a capire cosa vuol dire poter essere felice, le consiglio un percorso psicologico. Qualcosa improntato sulla ricerca dei propri valori
e sul potenziamento delle proprie risorse per curare il proprio benessere.

Ipnosi, Terapia centrata sulla Soluzione, Terapia Narrativa, conoscendoli, possono essere approcci utili.

Dott. Amatulli
Psicologo a Lucca