Sara domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 07/03/2016

Aiuto, sono confusa

ciao. sono una studentessa universitaria di 19 anni e in passato ero molto brava a scuola, prendevo sempre il massimo dei voti mentre ora faccio fatica a concentrarmi e non riesco a studiare. Alcuni giorni mi sento stanchissima e vorrei rimanere a letto e non fare niente e odio tutto e tutti, mi sento inutile e stupida e sento che non combinerò mai niente nella mia vita. Altri giorni invece mi sento piena di energia e vorrei fare tantissime cose come imparare nuove lingue o suonare strumenti o cantare o disegnare o diventare uno scienziato. Mi sento invincibile e comincio tantissimi progetti ma non porto nulla a conclusione e ho così tanti pensieri che non riesco a concentrarmi su nessuno. Di solito sono timida e non parlo con nessuno se nessuno mi rivolge la parola. Ho problemi a parlare in pubblico o con persone che non conosco e a condividere le mie idee perché sembrano stupide, e ho paura del loro giudizio. Mi sento estremamente confusa e stanca perché non ho idea di chi sono e di cosa voglio fare nella mia vita, è come se non avessi una mia personalità o dei sogni da realizzare perché tutto può cambiare in un momento. Da piccola volevo essere una veterinaria, poi una dottoressa, poi una chimica e adesso che sto studiando chimica all'università penso che la fisica mi piaccia di più e che voglio studiare le leggi del tempo e dello spazio e diventare un super genio e inventare una macchina del tempo. Quando qualcuno mi chiede cosa voglio fare dopo l'università non so che rispondere perché non ne ho la minima idea, so solo che voglio andare a Londra e fare qualcosa di grandioso e rivoluzionare il mondo. Voglio essere una persona importante, non solo una della folla. A volte pendo che nessuno mi capisca perché sono un genio e sono migliore di tutti gli altri, a volte penso tutto l'opposto, che sono inferiore e non riesco a fare niente. Vorrei un aiuto per capire chi sono e cosa voglio e perché mi sento così, come posso superare le mie paure e capire lo scopo della mia vita se ce ne è uno. Aiuto! Nella mia università c'è un servizio di consulenza psicologica ma sono troppo timida per parlare a quattr'occhi con uno psicologo e probabilmente farei ''scena muta'' e proverei a sminuire i miei problemi oppure se trovassi il coraggio di dire tutto quello che sento ho paura che mi risponderebbero che è tutto nella mia testa e che in realtà non ho niente che non va ma invento delle cose solo per ottenere attenzione. Per favore aiutatemi e ditemi cosa devo fare perché non ce la faccio ad andare avanti così.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Christina Marchetto Inserita il 08/03/2016 - 10:29

Gentilissima Sara,
penso che lei abbia bisogno di parlare con qualcuno, per raccontarsi e cercare una soluzione alle tue difficoltà.
Forse potrebbe aiutarla la video consulenza, lei in questo modo sarebbe nella "sicurezza" della sua casa e però avrebbe l'aiuto di un professionista preparato che la può aiutare a comprendere lati del suo essere. Penso che lei si trovi in un momento complicato e sicuramente difficile, e che possa essere utile la riflessione con un estraneo professionista che possa darle una mano a capirsi un pò di più.
a disposizione,
Dott.ssa Marchetto Christina
www.christinamarchetto.it