Anna domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 19/02/2016

Cosenza

Diagnosi di un tumore e depressione

Salve, sono una ragazza di 20 anni e mi sono trasferita in Italia all'età di 12'anni.. non abito con i miei genitori da allora. A luglio dell'anno scorso mi hanno diagnosticato un tumore alla tiroide ( TIR5). Sono stata operata a fine novembre e all'inizio di gennaio mi è arrivata la notizia che dovrò fare una terapia per eliminare le cellule cancerogene restanti. A causa della neoplasia non avrò un futuro sereno e sarà sempre un dubbio. Da qualche mese non mi sento più la stessa.. era abbastanza attiva e positiva..ora non c'è niente che mi renda felice come prima.. vedo tutto in modo negativo e ho paura di troppe cose.. sono diventata irascibile e spesso ho pensieri al quanto cupi e irrazionali.. Sto perdendo il controllo e vorrei una mano perchè ho capito che da sola non ce la faccio.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Elena Parise Inserita il 19/02/2016 - 17:29

Cara Anna,
immagino come possa essere stato difficile tutto ciò e posso immaginare come una diagnosi di questo tipo possa sconvolgere la vita.
Mi sembra molto importante l'ultimo punto, ossia "ho bisogno di una mano perché da sola non ce la faccio". È arrivata a raccogliere le forze per scrivere in questo portale dove ha potuto "allungare la mano" a diversi professionisti che possono leggere il suo messaggio e allungare a loro volta la mano per raggiungere la tua.
Può cercare un professionista nella sua zona o su questo portale, essendoci la possibilità di fare videoconsulenze.

Resto a disposizione, si senta libera di contattarmi per qualunque chiarimento o se interessata ad approfondire. La mia mano è tesa.

Dott.ssa E. Parise - Psicologa