Microbi domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 11/11/2015

Ho mille problemi

Mi sento sempre meno degli altri, invidio i ragazzi perchè io sono nata donna. Invidio ogni cosa di loro, e ho paura che la ragazza che amo svanisca proprio con uno di loro. Ho due genitori omofobici. Ho continuamente bisogno di sapere lei cosa stia facendo per sentirmi al sicuro. Spesso desidero la morte, perchè mi sento totalmente sbagliata. Penso sempre che gli altri siano migliori di me e che facciano meglio le cose ( dalle cose più banali a quelle serie). Ho scatti di rabbia frequenti verso me stessa. Tendo ad isolarmi, mi sento costantemente sola e se immagino il mio futuro lo vedo buio e in solitudine. Piango ogni giorno. aiuto... come gestire tutto questo?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Trebisacce Inserita il 11/11/2015 - 19:34

Cara Microbi,
da quello che scrivi traspare tutto il tuo disagio e la tua sofferenza, per non essere accolta in famiglia per le tue scelte sessuali, per i tuoi sentimenti di inadeguatezza, per il senso di inferiorità che senti nei confronti degli altri, e aggiungo per la solitudine della tua situazione.
Isolarti però non credo ti aiuti, e un confronto con un'amico o magari un familiare fidato o un esperto in materia psicologica, potrebbero darti il sostegno che cerchi. Il tuo stato di tristezza rischiano di falsare tutto quello che provi, anche nei confronti di te stessa.
Scrivimi pure ancora
un caro saluto
dott.ssa Loredana Trebisacce