Salvatore domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 02/10/2015

Non riesco più a sopportare la mia vita

Salve a tutti, sono un ragazzo, è da molto tempo, forse un po' troppo, che non riesco più a sopportare la mia vita, sono sempre sotto stress, vado ancora a scuola, litigo quasi tutti i giorni con i miei a volte anche per stron***e e mi sento sempre giù di morale.
Vivo con mia madre e il suo compagno, mio padre lo vedo una-due volte a settimana e per me è un esempio di uomo siccome è cresciuto in un quartiere in cui la malavita predomina e lui n'è uscito da gran signore.
Una volta su due sere capita che piango pensando alla sua situazione economica o altri pensieri su altre persone a cui voglio bene.
Qualche anno fa ho tentato il suicidio, anzi più che altro mi ha "salvato" mia madre prima del gesto fatale, da quel momento la mia vita è cambiata, ci penso ogni giorno, se non fosse per la mia ragazza che ormai sono quasi tre anni che mi sopporta e mi aiuta in tutti i momenti in cui ne ho bisogno, ora di sicuro non sarei quì.
Qualche mese fa ho conosciuto una ragazza che ormai è un'amica per me, lei probabilmente ha problemi peggio dei miei che ora non oso scrivere per questioni di privacy, ci aiutiamo a vicenda, lei consola me ed io consolo lei, il problema sarà quando perderò tutte queste persone, non saprò più che fare, non avrò nessuno che potrà aiutarmi, nessuno con cui confidarmi.
Con i miei non parlo di queste cose, anche perchè mi prenderebbero per pazzo, l'unica che potrebbe capire è mia madre che qualche anno fa stava per assistere alla mia morte ma non voglio crearle altri problemi, sarò anche suo figlio ma non voglio rovinare anche lei per i miei problemi, per questo chiedo aiuto a voi, chiedo una soluzione, una soluzione per vivere meglio, per vivere senza ansia e paura di poter commettere gesti che potrebbero essere fatali.
Grazie per l'eventuale risposta.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 03/10/2015 - 06:54

Gentile Salvatore,

avere il coraggio di chiedere aiuto è il primo passo per iniziare un percorso di cura e di amore verso di sè. Non aspetti ancora e si rivolga ad uno specialista della sua zona per un consulto, vedrà che tutto si aggiusterà.

Resto a disposizione
Dr.ssa Valentina Nappo
Terapia individuale e di coppia a Napoli Soccavo, Melito di Napoli, Pompei, San Giuseppe Vesuviano (NA)
www.psicodialogando.com

Dott.ssa Lina Robertiello Inserita il 04/10/2015 - 13:22

Caro Salvatore, contatti quanto prima un collega della sua zona con cui possa confrontarsi e raccontare la sua storia.
Dott,ssa lina Robertiello
Psicologa Psicoterapeuta
Psicoterapeuta Infantile
Psicologa Giuridica
Bologna, Salerno