Bryan domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 05/09/2015

Udine

Depressione e Odio

Ho 19 anni, una delusione in amore, qualche tempo fa, mi ha fortemente scoraggiato. Lentamente mi sono chiuso sempre più in me stesso, cominciando a fingere con le persone con cui condivido ogni momento di vita. Se con amici e familiari sono energico e solare, da solo sono depresso e mi lascio andare a scatti d'ira o alle droghe (leggere) per dormire o rimbecillirmi per evitare a pensieri violenti. Fuori sorrido a chiunque, dentro ho un'odio spropositato che mi porta a sfogarmi in qualche modo, per poi pensare alla rabbia verso il prossimo che sfocia poi in depressione e deliri. Tradisco la mia ragazza, una persona amabile che mi adora, e non mi importa di ferirla o no, penso solo a me stesso. Tutto è partito da quella ridicola delusione, che è stato un pugno in faccia clamoroso per me,, e non sono ancora in grado di assimilarla. Ho consultato due psicologi, ma più ci parlavo, più li odiavo, dato che non sapevano altro che farmi parlare e basta. Sono sicuro di aver bisogno di una cura, ma non so neanche bene se questi problemi abbiano una radice o se fossero stati sempre li, nascosti, aspettando l'occasione giusta per uscire allo scoperto.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Saffioti Inserita il 15/09/2015 - 13:59

Caro Bryan, le delusioni non sono mai ridicole. Mi sembra di capire che ti sei sentito profondamente ferito e che dentro di te siano state toccate delle corde delicate. E' chiaro che la rabbia e l'odio nascondano una sofferenza che in questo momento fai fatica a gestire. E' importantissimo che tu ne possa parlare e che insieme allo psicoterapeuta possa comprendere, mediante un lavoro accurato e graduale, l'origine di questo malessere, prendere consapevolezza e superare le tue difficoltà. Non ti spaventare se provi odio verso lo specialista: anche questa può essere una questione importante che parla di te, e che potrai affrontare in terapia.
Ti faccio tanti auguri,
Dott.ssa Valentina Saffioti
saffioti.valentina@gmail.com