Simone domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 29/07/2015

Roma

sempre giù di morale, principio di depressione

Salve, sono un ragazzo di 22 anni e sono nato in una famiglia che ha avuto sempre problemi di vario genere (rapporti duri e conflittuosi tra familiari, genitore drogato, problemi economici, morte di mia zia ecc...) ma negli ultimi 4-5 ho avuto varie situazioni spiacevoli più serie (separazione dei genitori, astio tra le famiglie ed altro). premetto che sono seguito da una psicologa per adolescenti da qualche anno, ma senza troppi risultati, vista anche la scarsa periodicità degli incontri (circa 1 al mese). Sono un ragazzo serio, intelligente, con la testa a posto, forse anche troppo serio. in questo periodo quello che mi preoccupa di più è il lavoro: da quasi due anni faccio le pulizie nella stessa ditta di mia madre, e non guadagno molto, e questo lavoro non mi piace per niente! mi sono diplomato 3 anni fa come perito elettronico ma in ambito non riesco a trovare altro che proposte di lavoro per esperti, e non è il mio caso, o per apprendisti con esperienza! sto pensando di cambiare strada e buttarmi su altri ambiti ma non vorrei fare lavori come il cameriere o il pizzettaio, che sembrano essere i più gettonati negli ultimi anni. Non so che fare e mi sto deprimendo sempre di più... vorrei fare dei corsi formativi ma non posso permettermeli, e in più nel mio ramo di studio neanche li trovo... avreste qualche consiglio?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 01/08/2015 - 12:58

Viterbo
|

Caro Simone,

visto che sei già seguito da una Collega dovresti cercare di parlarne con lei, proponendo anche di modificare la cadenza delle sedute: sarebbe meglio una volta a settimana.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica