AlexGu domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 10/04/2015

Avellino

Attacchi di ansia, insonnia, crisi di pianto

Salve, vorrei raccontare la mia storia. Sono un ragazzo di 35 anni, sposato da 2 anni con un bimbo di 1 anno. lavoro dall'eta' di 18 anni. Oggi attualmente disoccupato.Ho subito x 14 anni mobbing da parte dei miei ex datori di lavoro dopodiché non ce l'ho fatta E mi sono licenziato. Nel frattempo anche mia moglie e' stata licenziata. Con i nostri risparmi abbiamo deciso di rilevare un negozio di alimentari. Purtroppo le cose non sono andate bene fin dall'inizio, e sono iniziati i primi problemi x me. Da subito attacchi di ansia sia di giorno che di notte, dormo pochissimo, attacchi di pianto e poco appetito. Attualmente continuano x me tutti questi sintomi. Inoltre litighiamo in casa. Abbiamo deciso io e mia moglie di togliere l'attivita' che non va tanto bene, causa iniziale di tutti i nostri mali. Ma x me continuano i sintomi sopra descritti. Non so cosa fare.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 12/04/2015 - 12:37

Viterbo
|

Gentile Utente,

in questi casi sarebbe utile consultare un Collega (specializzato in psicoterapia) di persona per una consulenza. Questo le permetterà di fare chiarezza e dare un senso alle sue emozioni prima che queste diventino "sintomi".

Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
www.psicologoaviterbo.it

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 13/04/2015 - 15:43

Gentile utente,

la sua inquietudine è comprensibile ma, purtroppo, è difficile darle un aiuto concreto attraverso questo canale.
Si rivolga al suo medico di base o direttamente alla sua Asl per avere la possibilità di consultare uno psicoterapeuta, che le darà il supporto a lei necessario in questo momento così delicato della sua vita.

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologa e Psicoterapeuta San Giuseppe Vesuviano, Pompei, Napoli (Soccavo)
http://www.psicodialogando.com/